Utente 454XXX
Salve sono una ragazza di 20 anni ,ho fatto il test del dna sul sangue dei seguenti virus ebv,cmv,hsv1 hsv2 e vzv ,per via di dolori invalidanti e forti che mi porto dietro da quasi 4 mesi
SONO risultati tutti 0 copie/ml
tranne VZV 140 copie/ml
cosa significa?? E' un valore normale o è possibile che io abbia in corso un infezione da herpes zoster?
Premetto che non ho avuto vesciche e che ho fatto la varicella a sei anni e la mononucleosi 3 anni fa
grazie in anticipo della risposta

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se ha fatto la varicella è normale che abbia per tutta la vita un basso numero di copie di VZV.
Trattandosi di un Herpesvirus condivide con i membri della sua famiglia la permanenza nel nostro corpo per tutta la vita ed è tenuto a bada dal sistema immunitario che gli impedisce di replicarsi in modo clinicamente significativo.
La riattivazione in corso di Herpes Zoster si accompagna a un numero di copie/ml assai più alto oltre alla sintomatologia clinica dell'Herpes che lei non ha.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 454XXX

a ok un'altra curiosità
ma come mai gli atri sono a zero? l'ebv l ho avuto recentemente
e hsv1 l ho sempre avuto
ho fatto anche gli anticorpi e le igg di vzv sono quasi a 3000 e le igm negative..
grazie della risposta

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Scusi Signora,
lasciando da parte le curiosità che non sono ammesse su questo sito, lei
-ha 3000 UI di IgG anti VZV
-Ha IgM assenti anti VZV
-Non ha manifestazioni cliniche che riportino al un Herpes Zoster che, anche nella forma di Herpes sine Herpete, produce un dolore esteso ad un dermatomero ancorchè manchino le manifestazioni cutanee perchè è presente solo la ganglionite senza la nevrite e la dermatite.
Vorrei capire chi le ha prescritto dei test su Acido nucleico invece che dei banali e più che sufficienti test immumosierologici, anche meno costosi per lei o per il SSN, e su quale base si ritenga che i virus cercati siano responsabili di dolori diffusi, tralasciando per esempio altri virus come il Parvovirus che sono molto più propensi a dare la sintomatologia che riferisce.
E perchè non è stata chiesta una banale Avidity su quelle IgG anti VZV per datarle.
E' stata da uno specialista?
Se vuole faccia sapere.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 454XXX

Salve grazie dei chiarinenti,continuerò a parlarne con il mio specialista in modo da trovare una soluzione efficace per il mio problema .saluti

[#5] dopo  
Utente 454XXX

Salve dottore sono sempre la ragazza di prima alla fine dopo mesi di dolori indescrivibili sono finita in ospedale con febbre a 40 e PCR altissima focolaio broncopmeumonico lieve falda vesamento pleurico bilaterale , pielonefrite e pressione arteriosa alta ,ora sono a casa (gli esami del sangue sinstanno normalizzando )devo tornare tutti i giorni per la cura ,ma io non mi sento affatto bene,sono uno straccio , ho una fortissima pressione al petto e non posso assolutamente piegadmi ,e la pillola per la pressione non funziona ,ho fatto dei consulti cardiaci e nefrologici in ospedale ma molto superficiali .in più ho da poco scoperto DA SOLA facendo leggere l e ecografia e al medico di base che è presente una piccola formazione nella vescica .Mi sento sempre il piede gonfio e intorpidito e mi sento un po' abbandonata dal sistema dell'.ospedale e della
a mia città e.Cosmi consiflia di fare,come posso agire ?scusi per le domande vaghe ma non so dove sbattere la testa .saluti

[#6] dopo  
Utente 454XXX

Salve ho anche gli indici del fegato leggermente alterati e una leggerissima epatomegalia (mai avuta ) in più ho avuto un episodio di vertigini mai avuto in vita mia .Micurano con antibiotico e deltacortene per 10 g,secondo lei passerà tutto questo casino ?come.ripeto mi sento uno straccio e la.sensazione di gonfiore all' arto destro non mi lascia mai

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
ha tutta la mia comprensione ma capisce bene che per via telematica posso fare molto poco per lei.
E' più utile che lei trovi un bravo Internista, preparato e motivato, che possa valutare tutta la sua situazione complessivamente.
A cominciare dalla vegetazione vescicale scoperta da lei, confermata dal curante ma non segnalata dall'ecografista....
Delle due l'una: o lei vede un artefatto e fa una diagnosi senza averne le competenze, o è capitata in un ospedale di ignoranti.
Più che darle il consiglio dato e ribadirle la mia empatia non posso, oggettivamente, fare.
Mi aggiorni se ci saranno novità.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 454XXX

Salve ho parlato con l'ecografista e mi ha assicurato che per lui è un artefatto ,il problema è stato segnalato dal medico di base ,io nemmeno sapevo cosa era.Non penso sia un ospedale di ignoranti ma una serie di coincidenze sfortunate da gestire , nella nostra famiglia succedono spesso cose assurde e spesso non si evidenziano finché non diventano abbastanza grandi (urinocolture negative ecc..emocromi perfetti fin all ultimo tac vuote e dopo qualche mese piene di lesioni...)anche se oggi mi sento un po' meglio mi rivolgerò ad un internista in modo da risolvere questo problema una volta per tutte.In più ripensando all' anno scorso ho sofferto di una pleurite (lastra negative fino all ultimo ..)curata con punture e strane febbri che passavano dopo 1 giorno lasciandomi crampi alle gambe per settimane ..Spesso mi è stato detto che era solo emotività ,ora che è successo un fatto più evidente posso iniziare a risolvere questi problemini una volta per tutte .Grazie dell' ascolto le farò assolutamente sapere..

[#9] dopo  
Utente 454XXX

Salve un altra cosa ,l internista tratta anche la parte neurologica o mi devo rivolgere da qualche altra parte e lasciare perdere ?Mi è stato trovato un minuscolo puntino a Sn dell' encefalo ,mi è stato assicurato che è solo una cosa comune che hanno un po' tutti ,facendo controlli dei nervi e risultato tutto in ordine .Mio padre però ha avuto il" primo "ictus a 36 anni(mio nonno infarto ed ictus a 35)sono stati scoperti a parte la lesione piu grande questi minuscoli puntini (erano tanti )come il mio. E il caso di fare una rm con contrasto più in là ?comunque da questo lato non sono particolarmente preoccupata vorrei solo sentirmi bene il più presto possibili .saluti

[#10] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Faccia pure uno studio RM prima e dopo mdc con angio RM dei vasi del collo e del circolo intracranico.
Lei pare decrivere una gliosi post microinfartuale.
Anche l'esclusione di uno shunt interatriale con le opportune metodiche sarebbe molto utile.
Infine è assolutamente da escludere, riferita la familiarità per trombosi in età giovanile, che lei sia portatrice di trombofilia con appositi esami che il suo medico curante sicuramente conoscerà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#11] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
ha due ureteri che a quanto pare emergono da una sola pelvi.
Leggermente dilatata.
Vi è una alterazione nella distribuzione del mezzo di contrasto nella fase portale senza evidenti alterazioni strutturali del tessuto renale.
Questo è scritto.
Per confermarlo dovrei vedere la TC e questo non si può fare.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#12] dopo  
Utente 454XXX

Salve dottore per quanto le è possibile è compatibile con un esito di pielonefrite acuta (ecografia negativa )? Alla.mia entrata il giorno che sono stata male avevo PCR a 260. Ho ancora il problema.della.pressione assurda che la.pasticca non controlla per il.resro non ho più crampi .saluti

[#13] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
ha fatto uno studio della funzionalità renale?
Per esempio la Clearance della creatinina canonica, su urine di 24h?
Un ecocolor doppler renale e delle arterie renali?
Tutti gli esami che servono per escludere una ipertensione secondaria?
Attualmente la sua pressione a quanto è attestata (dice assurda) e quali farmaci assume per la terapia?
Se vuole faccia sapere.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#14] dopo  
Utente 454XXX

Salve dottore ,la tac ha fatto uno studio vascolare e sembrava tutto apposto.non ho fatto la l'esame Delle 24 h .Volevo sapere se il referto corrispondeva a possibile pielonefrite come mi è stato detto ..Prendo norvasc da 5.

[#15] dopo  
Utente 454XXX

* ho.fwtto.solo la.creatinina ed il valore è sotto la.norma non alto

[#16] dopo  
Utente 454XXX

Salve dottore ,scusi di nuovo,un altro problema,mi sono tornati i decimi di febbre e il fastidio forte al centro del petto.. .ho iniziato a prendere in pasticche la levofloxacina (faccio 5g) ieri ho rifatto le analisi e a parte i globuli bianchi ,la PCR e a 0 praticamente ho ancora 5 giorni di rocefin e mi sento le mani bollenti (boh)...secondo lei devo rivolgermi al medico di base per un consiglio o aspettare di finire la cura ?

[#17] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
sicuramente deve farsi vedere da un medico e non automedicarsi con antibiotici.
Le ho chiesto ieri quale fosse la sua "pressione assurda".
Il reperto è una malformazione congenita che spesso si accompagna a dilatazione pielica.
In quanto al parenchima va studiato con RM prima e dopo mdc.
Consideri che io le lastre della TC non le ho viste...
Buona serata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#18] dopo  
Utente 454XXX

Salve dottore la situazione si sta risolvendo per il meglio.se le fa piacere la posso contattare in pvt in futuro.Il vostro forum mi è stato inaspettatamente molto utile.grazie.saluti

[#19] dopo  
Utente 454XXX

Dottore è possibile che la pillola norvasc 5mg mi posso fare del male?per accertare la pressione alta non ho fatto nessun holter.Stanotte mi sono svegliata con un malditrsta lancinante .La pressione 78 138.Soche è difficile valutare.Ma e possibile che io prenda un farmaco non indispensabile ??ho 20 anni non posso prendere anti ipertensivi per sempre .Me ne accorgersi se mi fosse inutile? Grazie

[#20] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Faccia l'ABPM, che si può fare malgrado il caldo, e vedremo se sotto terapia la sua pressione è eccessivamente bassa o meno.
O addirittura se è fuori target.
A 20 anni ci sono ragazzi che fanno chemioterapia.
Lei si lamenta per un Norvasc.
Intanto chi glielo ha dato e perchè?
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#21] dopo  
Utente 454XXX

Salve non mi lamento perché devo prendere il norvasc ,vorrei solo sapere se mi serve o meno (visto che sono finita in ospedale per una serie di errori medici ...) Non voglio ritrovarmi stesa per terra per un altro farmaco.saluti.grazid del suggerimenti .per pressione assurda intendo molto alta.

[#22] dopo  
Utente 454XXX

Salve il cardiologo mi ha rassicurato sulla terapia antiipertensiva , scusi l indisponenza ma anche se non ho un tumore sono un po' scocciata da questa situazione ,sono passata all'autoconvincermi che esageravo troppo e dovevo ignorare la cosa , prima o poi si sarebbe risolta da sola, a tutti questi piccoli problemi tutti insieme .comunque,vabè ,tutto passa.Grazie dell' aiuto .

[#23] dopo  
 Staff Medicitalia.it

44% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente

ha già ricevuto risposta.

Prima di richiedere un nuovo consulto la preghiamo di leggere attentamente le linee guida del Sito.
Le ricordiamo inoltre, che le richieste che hanno ricevuto almeno una risposta, non possono essere cancellate, come da nostre linee guida accettate al momento dell'iscrizione.

Il consulto viene chiuso dallo staff

Cordiali saluti
staff@medicitalia.it