Utente 273XXX
buongiorno. sono una mamma di 37 anni. ho due bimbe: una di 4 anni e l'altra di 14 mesi.
nel mese di aprile la grande, molto minuta di costituzione, ha contratto varicella....che io, non essendo immune, ho contratto a mia volta. la piccola non l'ha mai manifestata.
da allora per quanto mi riguarda, a fasi alterne, ho una leggera febbricola: per un mese e mezzo dopo la varicella continua intorno ai 37.4; successivamente a fasi alterne, ad esempio stamane 37.3 (la mia media in salute è SEMPRE 36.3). La grande idem...a fasi alterne e sempre sui 37.4....da qualche giorno anche la piccolina....punte di 37.5. imputavo al caldo torrido di queste settimane ma mi pare improbabile perché anche con aria condizionata non varia nulla.
io ho fatto emocromo ed urine completo un paio di mesi fa' dove risultava solo un lieve calo di vitamina D; la grande ha fatto esami completi con anche mononucleosi - negativo con lieve calo di ferro.
la pediatra consiglia un ricovero per la grande con esami completi anche su citomegalovirus ed ecografia addome; Il medico di base a me ha dato una specie di ricostituente...ma senza grandi risultati.
possono esserci spiegazioni per questa concatenazione di febbre tra noi o sono solo casi contingenti e casuali? non so cosa pensare.
grazie mille.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
lei capisce che formulare delle diagnosi per via telematica è impossibile.
D'altro canto sono diverse le patologie che possono colpire un nucleo familiare e che vanno escluse: infezione da EBV, da Citomegalovirus, Brucellosi, Paratifi, Toxoplasmosi....
Non c'è bisogno di ricoverarsi per accertarle: è sufficiente che la pediatra o il suo curante che le conosca.
O nel caso non ne abbiano contezza, che chiedano una visita infettivologica.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.