Utente cancellato
Salve, sono un ragazzo di 23 anni.
Guardando il mio libretto delle vaccinazioni ho notato di aver effettuato tutte quelle obbligatorie all'epoca della mia infanzia e inoltre anche il vaccino anti morbillo-parotite-rosolia (MORUPAR) quando avevo circa 22 mesi, pur non rientrando all'epoca tra i vaccini obbligatori. Mia madre sostiene che in quell'occasione le era stato detto che tale vaccino avrebbe avuto copertura a vita mentre leggendo alcuni documenti che ho trovato ora risulta chiara la necessità di una seconda dose che io non ho fatto. Ho comunque visto, nel sito del ministero della salute, che degli oltre 3000 casi di morbillo avvenuti in Italia dall'inizio dell'anno, l'89% sono soggetti non vaccinati e il 6% soggetti che hanno ricevuto una sola dose e quindi per ragioni matematica il rimanente 5% ha ricevuto vaccinazione completa. Quindi la mia impressione, del tutto ignorante di basi mediche, è stata che a livello percentuale i soggetti vaccinati solo una volta e quelli due volte hanno percentuali simili di contagio. Quindi vi chiedo cortesemente: la dose che ho ricevuto a 22 mesi di età mi garantisce una discreta copertura o secondo voi è necessario procedere con una seconda dose? E nel caso dovrei farlo urgentemente o non c'è un particolare rischio pur tenendo presente il focolare di morbillo di questo periodo?

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
in via cautelativa il Morupar è stato ritirato dal commercio perchè parrebbe associato a una maggiore incidenza di reazioni allergiche.
Il provvedimento risale al 2006.
Se lei vuole verificare il suo stato di copertura vaccinale, può effettuare il dosaggio degli anticorpi IgG anti MPR: se non sia protetto può usare il Priorix Trivalente per efettuare un richiamo in assoluta sicurezza.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
432729

dal 2017
Mi scuso per il ritardo nella risposta, la ringrazio e farò come consigliato.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
432729

dal 2017
Salve,

ho ricevuto l'esito delle analisi per gli anticorpi anti morbillo e parotite. Li riporto.

Ab.anti Morbillo IgG (EIA) 6200 mUl/ml (neg.<150 mUl/ml)

Ab. anti Parotite IgG (EIA) assenti (pos>0,200 D.O.)

Mi scuso per l'ulteriore richiesta ma significa che sono protetto contro il morbillo e non contro la parotite?
Inoltre sono normali valori così alti degli anticorpi anti-morbillo?

Grazie e cordiali saluti.

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
le confermo che è protetto egregiamente dal morbillo ma non dalla parotite.
Stia attento perchè se la contrae in età adulta sono dolori...
Io al suo posto farei il vaccino.
Valuti lei con il suo curante.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#5] dopo  
432729

dal 2017
La ringrazio molto.

Cordiali saluti.