Utente 479XXX
Buongiorno,
Qualche mese fa ho praticato una fellatio senza condom ad un partner occasionale.
Ho effettuato i seguenti tests :
1) NAT HIV+ HIV COMBO (a distanza di 21 giorni ): negativo; l'ho ripetuto al 46esimo giorno con esito negativo ;
2)NAT HCV+ANTI HCV (dopo 21 giorni): negativo;
3)TPHA e VDRL :effettuato dopo 66 giorni :Negativo.
1)Vorrei avere informazioni riguardo all'HPV perché su internet ho trovato informazioni discordanti. 1.a) Esiste un test che permette di stabilire con certezza assoluta se ho contratto il virus , prescindendo dal tipo di rapporto sessuale intercorso non protetto? 1.b)Se si, devo rispettare dei periodi finestra? ; 1.c) Prima di effettuare il test ,dovrei fare una visita infettivologica o dermatologica -venerealogica? Oppure, essendo cosciente del fatto di avere corso il rischio, posso prescindere dalla visita suddetta?
2) Vorrei sottopormi ad un check up completo di tutte le MST (eccetto quelle per le quali ho fatto già i tests ).
2.a) potreste indicarmi tutti i tests da effettuare?
2.b) Posso effettuarli senza impegnativa del mio medico di base?
2.c) I tests sono convenzionati dal SSN qualora effettuati dietro prescrizione di un infettivologo o dermatologo?
2.d) potreste dirmi se esistono centri per MST in Sicilia?
PS: In merito alla sintomatologia, ho avuto una leggera febbricola circa 40 gg dal rapporto suddetto, passata due giorni dopo.
A tutt'oggi , avverto solo fastidi alla gola ma sono un fumatore incallito, quindi i fastidi potrebbero essere correlati all'uso di tabacco.
In attesa di una vostra risposta,
Vi auguro una buona giornata.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
mi perdonerà se sintetizzo le sue numerose domande in una risposa più breve.
Mi pare che si debba escludere la sieropositività sia per HIV che per HCV.
Per l'HPV può eseguire un tampone balano prepuziale o una ricerca nello sperma dell'HPV DNA con tecnica PCR Real Time ed eventuale tipizzazione del ceppo.
Lo può fare quando vuole.
Per lo screening delle MST le manca quello per la Sifilide:
può eseguire una VDRL e un dosaggio degli anticorpi totali anti treponema (IgG+IgM).
Sulle altre MST (gonorrea, uretriti da patogeni intracellulari uro - genitali), se non ha disturbi e non ne ha avuti si può anche soprassedere; se poi volesse potrebbe rivolgersi ad un centro per MST della sua Regione.
https://www.poloinformativohiv.info/centri-test-sicilia/
è un link che potrà tornarle utile.
Visto che si preoccupa della sua salute dal punto di vista infettivologico, e dice di essere un fumatore incallito, si preoccupi della sua salute anche da un punto di vista oncologico e cardio - cerebro vascolare, smettendo di fumare.
E non aspettando, come spesso succede di finire in UTIC o in chirurgia toracica per prendere la decisone.
Buona domenica.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Grazie per la tempestività.
A)Ho effettuato il TPHA e il VDRL dopo 66 giorni con risultato negativo. Posso considerarlo definitivo o devo ripeterlo?
B) Questione HPV: i tests da lei consigliatimi permettono di stabilire se ho contratto il virus , prescindendo dal tipo di rapporto(orale, anale, vaginale) a rischio intercorso? Oppure, sono tests da effettuare solo in caso di rapporto penetrativo a rischio?
C) Altre MST : non vorrei urtare la sua pazienza.
Leggendo quà e là sul forum e su internet, ho compreso che oltre a quelle da lei indicati, con un rapporto orale non protetto si corre il rischio di contrarre la clamidia. Conferma?
In particolare, Le chiedo cortesemente di fornirmi un elenco esaustivo di tutte le MST esistenti.
Voglio fare uno screening completo infettivologico.

Provvederò a ridurre il quantitativo giornaliero di sigarette.
Buona domenica.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
A) Consideri lo screening per la Sifilide definitivo.
B) Prescindono da ogni tipo di rapporto.
C) Confermo la possibilità di contrarre la Chlamydia spp.
D) Non è nello scopo di questo sito fornire elenchi di indagini da eseguire.
Gentilmente si rivolga ad una struttura idonea.
Saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 479XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta e per la chiarezza espositiva.
Con riguardo al punto B) quale tra i due esami da lei indicati, fornisce certezza in caso (lo spero )di esito negativo?
Consiglia ugualmente un tampone orofaringeo?
Per quanto concerne il punto C): esiste un test che permette di stabilire se ho contratto la clamidia, prescindendo dal tipo di rapporto a rischio?
Con riguardo al punto D) provvederò a fissare un appuntamento con un centro per le MST.

Un'elettroforesi delle sieroproteine permette di stabilire se ho contratto un'infezione e di che tipo di infezione si tratta?
Buona domenica.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
B) entrambi i test sono probativi in egual misura.
Faccia un brusching linguale se vuole per l'HPV DNA.
C) Esistono test per la tutti i patogeni intracellulari genito urinari.
Ne sono a conoscenza sia gli Infettivologi, sia gli Andrologi, sia i centri MST.
D) Mi pare una idea ottima.
Una EFP avulsa da altri esami diagnostici serve ad escludere una patologia monoclonale e valutare la produzione di albumina da parte del fegato. Non ad altro .
Arrivederci.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 479XXX

La ringrazio nuovamente per la completezza espositiva e la tempestività.
Con riguardo al punto B), se entrambi i tests sono probativi perché mi consiglia il brush linguale per l'HPV DNA?
Il tampone balano -prepuziale non permette di stabilire se ho contratto l'hpv attraverso la pratica, nella veste di partner passivo, senza condom?
Con riguardo al punto C) mi sarò espresso male. Posto che attraverso questi consulti, non è possibile ottenere un elenco di tutte le MST, voglio chiederle soltanto se esistono, per tutte le MST, tests che consentano di stabilire se la malattia è stata contratta, prescindendo dal tipo di rapporto a rischio intercorso.
Ad esempio, con il test per l'HIV si stabilisce se il soggetto è sieropositivo o negativo indipendentemente dal tipo di rapporto che ha causato l'infezione in caso di positività.
Per le altre MST, esistono tests di analoga valenza?
Le chiedo venia per le eventuali richieste assillanti.
Un'ultima domanda: il tampone orofaringeo si rivela utile ai fini della diagnosi di una MST?
Grazie