Utente 476XXX
Salve dottore. Volevo raccontarle la mia storia e chiederle un consulto. La notte del 20 gennaio ho avuto un rapporto (non è stato penetrativo, solo contatto tra genitali) ed il 23 febbraio ho effettuato un test HIV presso un laboratorio analisi. La prima domanda è: alla domanda quanti giorni fossero passati dal rapporto io ho risposto iniziando a contare la domenica come primo giorno (pur il rapporto essendo stato fatto passata la mezzanotte del sabato) dicendo 34 giorni. È esatta la conta? E la seconda domanda è se posso ritenerlo o meno affidabile(considerato che comunque lo ripeterò) il test indicava valore 0.34( negativo fino a 0.90, da 0.90 0.99 dubbio, 1 positivo.)
Grazie mille dottore in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Un test HIV di IV generazione (Ab - Ag) è sensibile già a 30 giorni dal presunto contagio.

Ovviamente la metodica descritta non appare comunque a rischio HIV

Cordialità
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie dottore per la risposta. Non so se era presente durante il contatto liquido per spermatico o meno quindi ho preferito esser scrupolosa. Ultima domanda.. In caso io avessi preso(dal rapporto nel racconto o da rapporti precedenti) altre MST e non le abbia curante(inconsapevole di averle) il periodo finestra HIV aumenta o rimane il medesimo?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
LE altre MST non inficiano in alcun modo il decorso clinico di un'infezione da HIV presunta o reale che sia

Carissimi saluti!
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it