Utente
Chiedo scusa per una domanda forse banale e fuori luogo, fine prossima settimana dovrei andare dal dentista per asportare i punti di sutura che mi sono stati applicati a seguito realizzazione impianto dentale.

Mi domando se, alla luce delle disposizioni recenti e per contenere il rischio di contagio, sia un giustificato motivo per spostarmi, posso evitare di togliere i punti?
che rischio corro in tal caso?
se è necessario che vada dallo studio dentistico corro rischi particolari?

Grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile utente considerato che la rimozione dei punti di sutura a seguito di un intervento implantologico è terapia tranquillamente rimandabile di qualche giorno, le conviene se non è stato contattato dallo studio dentistico di informarsi direttamente, in quanto la direttiva nazionale che ci è stata data per limitare l'esposizione al coronavirus è quella di effettuare solo interventi urgenti e non differibili.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente, la rimozione delle suture fa parte delle manovre che possono e devono essere fatte imprendiscibilmente. Se sono in seta Le deve togliere, se sono invece di tipo riassorbibile le può anche tenere. Il mio consiglio è quello di chiamare il suo medico e mettersi d'accordo sul da farsi, anche perché, purtroppo, la situazione non sembra risolversi molto presto.
Cordiali saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.