Utente
Buongiorno.

Vorrei una delucidazione sul nuovo Coronavirus.
Ho letto che può essere più grave in persone che hanno patologie cardiache.
Mi sembra più che ovvio.
Ma cosa si intende per patologie cardiache?

La mia compagna, 25 anni, ha qualche problema al cuore.
Non è ancora stato accertato cosa, si sospetta un problema al nodo del cuore.
Sta di fatto che il suo battito a riposo è notevolmente più accelerato rispetto alla norma, a volte supera i 100 bpm, per poi regolarizzarsi durante l'attività fisica.
O almeno così è risultato dal test sotto sforzo con la ciclette.
Un eventuale contagio da Coronavirus potrebbe avere conseguenze gravi per lei, alla luce dei problemi appena citati?

Grazie in anticipo per l'attenzione.

Buona giornata.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi chi deve temere il Coronavirus siamo tutti noi.
In particolare chi ha problemi polmonari di base,
Perché si muore per polmonite ed insufficienza respiratoria

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille.
Non riesco ancora a capire una cosa, perché le notizie diffuse dicono tutto e il contrario di tutto:
È così pericoloso questo virus, o davvero la maggior parte di chi lo contrae lo sviluppa come una comune influenza, per poi guarire?