Utente
Egregi dottori, volevo esporre il mio problema.
Sono quasi una settimana che sono risultato positivo al test del covid-19 e come sintomi ho avuto un raffreddore iniziale (2 giorni) e dopo un pò assenza di gusto e olfatto.
Ho chiamato il mio medico di base e il mio pneumologo dal quale sono in cura per un'operazione di pleurodesi 5 mesi fa, e mi hanno detto che se non ho sintomi non devo assumere farmaci, tenere sotto controllo la temperatura e tachipirina al bisogno in caso di dolori.
Mi son confrontato con alcuni miei parenti anche loro risultati positivi e con sintomi simili ai miei e hanno avuto delle cure a base di calciparina, antibiotico e/o cortisone per "negativizzare" il virus.
Ho provato a richiamre i miei dottori e mi hanno ripetuto che nel mio caso è inutile.
Ora chiedo un vostro parere, cosa potrebbe accadermi visto che dal punto di vista polmonare sono debole con distrofia bollosa dx e sx e con un'operazione recente di pleurodesi chimica?
Grazie in anticipo per la risposta

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se lei è positivo al Covid-19 a mio avviso dovrebbe fare terapia specifica anche ed a prescindere dai suoi pregressi problemi polmonari.
Si rechi il medico o il centro ASL od ospedaliero di riferimento con ogni cautela e si informi su questo aspetto.

carissimi saluti
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
Salve Dottore, grazie per la pronta risposta. Ho già contattato sia medico curante che Asl ma entrambi hanno risposto che se non ho sintomi non devo fare nessuna cura specifica. Non so proprio come muovermi

[#3]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da ciò che leggo Lei è un Covid positivo, con sintomi (anche se paucisintomatico). Il mio consiglio è questo e rimane tale. Non posso aiutarla oltremodo, sebbene Lei debba comunque fidarsi e affidarsi alle autorità competenti come già fatto. Sicuramente sarà stato ben valutato.

saluti
Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it