Utente 117XXX
Salve
Mi succede che quando eseguo lo squat (anche senza peso, ma sopratutto quando carico) mi scatta la rotula del ginocchio destro e meno frequntemente quella del ginocchio sinistro.
Ho eseguito questo esercizio per sette mesi e non accusavo nessuno scatto alla rotula, poi ho fatto un periodo di pausa di nove mesi nel quale ho fatto un po di bicicletta e ora quando riprovo a fare squat accuso questo scatto della rotula.
Volevo sapere se era un problema da non sottovalutare!?
Premetto che non accuso dolore; ma volevo far presente che durante la giornata mi capita frequentemente di avvertire un piccolo "tic" sempre nel ginocchio destro in particolari vovimenti, ad esempio quando da fermo mi sposto a sinistra, questo "tic" non proviene alla rotula ma dall'interno del ginocchio!
Grazie infinite per la vostra disponibilita!

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' difficile dare una valutazione del disturbo che riferisce. Potrebbe trattarsi di un disallineamento rotuleo, ma l'unica cosa da fare è sottoporsi a una visita specialistica ortopedica da uno specialista del ginocchio, ad esempio presso l' U.O. Complessa di Ortopedia - Ospedale di Anagni (FR). E' molto probabile che sia sufficiente una fisioterapia mirata, e quanto prima comincia tanto migliori sono i risultati e minori le complicazioni
Ci tenga aggiornati
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente 117XXX

Grazie mille!
Comunque molto spesso dopo un'allenamento intenso delle gambe (squat; corsa; bicicletta), se metto la gamba destra completamente distesa e indurisco il quadricipite percepisco un leggero dolorino nei pressi della rotula.
Per caso è un principio di tendinite?
Grazie per la disponibilità!

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non è possibile dirlo senza una valutazione clinica diretta, ma potrebbe essere un problema rotuleo.
Ricordi di porre all'Ortopedico dopo che L'avrà visitata tutte le domande che Le verranno in mente (diagnosi, cure possibili, tempi di convalescenza, durata tipo e modi della riabilitazione, tempi di ripresa, attività e sport possibili e da evitare, ecc) , perché solo chi conosce il Suo ginocchio potrà rispondere in modo specifico alle domande sul Suo caso.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#4] dopo  
Utente 117XXX

Capisco che senza una visita non potete fare una diagnosi corretta.
Allora vorrei sapere una cosa teorica. Secondo la scienza se un'articolazione viene sottoposta a uno stess da allenamento, graduale nel tempo, reagisce? se si, come?
Ad esempio i legamenti, i tendini, le cartilagini articolare vanno incontro inevitabilmente a usura? oppure dispongono di particolari processi anabolici che garantiscono una reazione proporzionale allo stimolo,potenziando le proprie strutture molecolari?

Grazie! Buona giornata!

[#5]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
L'usura è inevitabile. E' ovvio che un allenamento determina una maggiore tono muscolare e quindi maggiore stabilità per cui muscoli e tendini possono in parte sopperire a qualche deficit legamentoso. La cartilagine articolare invece è destinata a degenerare progressivamente, sia per traumi ripetuti, sia per traumi sporadici importanti, sia per la naturale evoluzione peggiorativa che si ha con l'invecchiamento. Se è presente anche una lassità ai traumi normali si aggiungono altre forze di taglio che peggiorano la situazione
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#6] dopo  
Utente 117XXX

Capisco!
Quindi se ho ben capito l'ideale è raggiungere un buon tono muscolare ma senza sovraccaricare le articolazioni! Però ciò sembra una contraddizione perchè per avere muscoli tonici bisogna allenarli! e allenarli significa sovraccaricare le articolazioni!
Per conclusione non si possono avere muscoli tonici senza sovraccaricare le articolazioni!
Esiste una soluzione? cioè come si fa ad avere muscoli tonici senza fare danni?

Grazie di tutto..cordiali saluti

[#7]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se avesse letto con maggiore attenzione si sarebbe accorto che ho scritto "muscoli e tendini possono in parte sopperire a qualche deficit legamentoso. La cartilagine articolare invece..."
L'esercizio muscolare in isometria coinvolge in modo minore le articolazioni.
Qualsiasi attività comunque va praticata, prima che con i muscoli, con la testa: se sono presenti danni a cartilagini, menischi, legamenti, tendini, ecc., l'attività deve essere limitata a quella che non provochi ulteriori danni. Qualora fosse possibile riparare in parte o del tutto una lesione, questo non significa un ripristino dell'integrità fisica. Cambiare lo spinterogeno in un motore lo rende nuovo; operare un crociato non rende nuovo il ginocchio. Un vaso rotto e incollato sembra sano ma resta un vaso rotto.
Spero questa volta di essermi spiegato
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#8] dopo  
Utente 117XXX

Scusi la mia ignoranza.
Terrò bene a mente ciò che mi ha gentilmente detto..
Grazie ancora!