Utente 408XXX
Chiedo in questo ramo della medicina, ma non sono sicura dell'esattezza.
Non voglio alcuna siagnosi online, ma solo una direttiva sul medico specialista meglio in grado di aiutarmi nel mio problema. Tra l'altro non conosco così bene l'anatomia umana e quindi mi scuso fin da subito se la mia spiegazione sarà alquanto banale. Cercherò di fare del mio meglio!
Da qualche tempo il braccio sinistro accusa uno strano fastidio muscolare o tendineo (non so a cosa imputarlo). Praticamente la prima cosa che ho notato è che piegando la testa lateralmente dalla parte sinistra tenendo lo sguardo avanti, mi parte una scossa tra scapola e colonna vertebrale e arriva fino al polso. Altra cosa che ho notato è che il dolore si accentua brutalmente quando mi metto alla guida (e guido solo di sinistro), a volte guido di destro e metto il braccio sinistro dietro la testa a penzoloni per alleviare questo fastidiosissimo "dolore" costante. La mattina non ho nulla, se resto distesa non sento nulla, se leggo appoggiata alla testiera del letto non sento dolore... insomma ci sono posizioni OK e posizioni che mi mettono a KO.
Questo dolore, come dicevo, a parte darmi la scossa fino al polso, fa il giro intorno alla scapola e poi, non so per quale motivo e non so quali terminazioni prenda, va sotto il braccio, risale, per non so dove, sopra la spalla arriva al gomito e poi fino al polso. Toccandomi i muscoli sento che c'è presumo un'infiammazione ma dirVi di quali muscoli si tratti io questo non lo so.
E' la seconda volta che mi viene sta "rogna" fastidiosissima; l'altra volta è passata da sola, questa volta non mi vuole mollare. Sottolineo che a volte mi reco da una signora che facendo scrocchiare il collo a livello cervicale in 4 posizioni diverse (scusate la bassa terminologia!!!) subito mi sistemo.
Il medico mi ha detto che potrei fare un'elettromiografia, ma io vorrei capire a quale specialista dovrei rivolgermi per avere una maggiore assistenza a questo tipo di problema. Io pensavo di andare in palestra e di irrobustire la parte medio alta della schiena.
Faccio pallavolo da ottobre a maggio e di solito anche la spalliera in palestra mi risulta molto utile per risolvere questi problemi. Se vi dovesse venire in mente il "gomito del tennista" premetto che non sono mancina nel modo più assoluto.
Attendo un Vs. riscontro, anche se sarà difficile capire di cosa soffro... ma per me è difficile spiegare terminologicamente il tutto.
Grazie mille!!!
P.V.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per fare il punto della situazione e programmare eventuali approfondimenti inizierei con una visita ORTOPEDICA.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 408XXX

Ho deciso di andare da un reumatologo per un'ecografia articolare. Non so se avrò delle risposte, ma intanto ci provo.
Grazie mille!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si mi sembra una buona idea
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com