Utente 117XXX
Salve gentili Medici.

Scrivo per un Vostro parere su una mia abitudine 'sportiva'.

Abitando in città, e amando l' attività fisica, mi trovo spesso a doverla praticare a livello domestico.

Non ci sono problemi per i muscoli superiori, un paio di pesi e un tappetino bastano.

Il problema sono le gambe.

Mi sento un pò ridicolo a scriverlo, ma ormai da molto tempo pratico un allenamento particolare, salto sul posto.

Lo faccio a lungo, con qualche intervallo, anche per 20 - 30 min. al giorno.

Ora, vorrei sapere, ha un qualche valore sportivo? Nel senso, è un bene o un male? Provoca solo traumi o serve in qualche modo ad allenare la muscolatura inferiore? Può essere considerata se praticata intensamente un' attività aerobica?

Mi scuso per la banalità e ringrazio per l' attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
I salti possono causare traumi a carico degli arti inferiori ... ci sono molti altri modi di allenare gli arti
(vedi: http://www.sportmedicina.com/sport_training.htm).
E' poi necessario un chiarimento in merito all'attività "aerobica": tale attività deve essere a bassa intensità, continua e di durata superiore a 45 minuti ... Una elevata intensità e gesti esplosivi caratterizzano invece l'attività "anaerobica".
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com