Utente 191XXX
Gentili Dottori,
ho 49 anni e pratico ciclismo a livello amatoriale, circa 3 uscite la settimana con percorrenza di 80-100km, ho fatto le analisi del sangue, cosa che faccio regolarmente circa 1 volta l'anno, e come sempre emerge che ho l'anemia mediterranea, Vi riporto di seguito i valori dei Globuli Rossi e Bianchi delle ultime analisi:
Globili Rossi 6.21 Hgb 12.7 Hct 38 Mcv 61 Mch 20.4 Mchc 33.4 Rdw 14.7
Piastrine 223 Mpv 7.9;
Globuli Bianchi 5.8% Neutrofili 55% Eosinofili 7.3% Basofili 0% Linfociti 30% Monociti 7.7% Neutofili 3.21% Eosinofili 0.43% Basofili 0 % Linfociti 1.75 % Monociti 0.45%

La mia domanda è: questi valori alterati e con un Ematocrito basso (38) influiscono sulla performance atletica, come posso ovviare a queste carenze?
Ringrazio in anticipo per la cortese attenzione e la risposta che seguirà, Vi saluto cordialmente
M.Z.

[#1] dopo  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
La sua condizione non controindica la pratica sportiva. Tuttavia è verosimile che la sua capacità di resistenza sia limitata, nel senso che non credo possa diventare un grande "grimpeur"!
Il suo ematocrito è ovviamente inferiore a quello dei ciclisti di cui si legge sui giornali a causa delle ridotte dimensioni dei suoi globuli rossi, che cercano di sopperire aumentando di numero. Il livello della sua emoglobina è discreto, pertanto credo che lei possa continuare la sua attività cicloamatoriale, senza però pretendere prestazioni eccezionali.
Cordiali saluti.
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica