Utente 165XXX
Gentili dottori, con una protrusione discale in l4-l5, bulging discale in l5-s1, rettilineizzazione della lordosi lombare e lieve compressione del nervo ulnare mi è totalmente preclusa l'attività in palestra (intendo pesi)? Era praticamente l'unica attività al di fuori dello studio che ero intenzionato a praticare e probabilmente non potrò nemmeno cominciare. A breve consulterò un osteopata.

[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gnetile utente,
il nervo ulnare si trova in ben altra sede rispetto alla zona lombare ove lei ci rifersice di soffrire di protrusioni discali.
La differenza tra protrusione e "bulging" e' veramente molto sfumata e dunque ritengo che per dare serenamente il DISCO VERDE per la attivita' sportiva in palestra sia indispensabile una visita clinica in cui osservare direttamente le immagini RMN per giudicare in prima persona l'entita' delle protrusioni e successivamente visitare la sua colonna (muscolatura assialita').
Solo successivamente potra' essere tranquillo veramente e dedicarsi senza remore alla sua attivita'.
Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO

[#2] dopo  
Utente 165XXX

L'elettromiografia concludeva che esiste una lieve compressione del nervo ulnare ad entrambi gli arti e una radicolopatia cervicale (la neurologa appena conclusa l'emg affermò che aveva trovato qualcosa che non andava agli arti superiori mentre agli arti inferiori era tutto ok).
Ora mi chiedo: come è possibile che ci fossero dei valori non normali nell'elettromiografia negli arti superiori se la risonanza magnetica ha individuato problemi solo nella zona lombare? Mi devo preoccupare? L'osteopata mi ha detto che una lieve compressione del nervo ulnare ce l'hanno tutti e anche stringendo qualcosa c'è una lieve compressione,quindi non c'è da preoccuparsi...

[#3]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Mi scuso per il ritardo della risposta causato da molteplici impegni che mi hanno tenuto lontano dalle consulenze on-line fornite per conto di medicitalia.
Ritengo comunque professionalmente corretto fornire comunque una risposta alla domanda a suo tempo da lei formulata.
-----------------------------------------------------
La sua situazione non e' chiara o non e stata esposta n maniera ottimane in quanto lei esordisce dicendo di avere una problematica L4-L5 ed L5-S1 emersa alla RMn e poi anche una problematica al nervo ulnare emersa da EMG come poi precisa nel post successivo.
Non chiaro se la RMN sia stata fatta anche a livelo cervicale e nel caso cosa sia effettivamente emerso.
VEDIAMO ORA LA SUA DOMANDA
"come è possibile che ci fossero dei valori non normali nell'elettromiografia negli arti superiori se la risonanza magnetica ha individuato problemi solo nella zona lombare?"
E' POSSIBILE SE LEI HA FOCALIZZATO LA RMN SOLO A LIVELLO LOMBARE MENTRE E' DIFFICLE MA NON IMPOSSIBILE NEL CASO SIA STATA ESEGUITA LA RMN ANCHE A LIVELLO CERVICALE DI CUI PERO' LEI NON RIPORTA IL REFERTO

Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO