Utente 196XXX
Salve,
da circa una settimana accuso dolori all’inguine sia destro che sinistro. Credo che siano provocati da uno sovraccarico nell’allenamento con ministepper. Premetto che venivo da un lungo periodo senza allenamento e che da un mesetto avevo incominciato ad allenarmi con il ministepper in modo graduale. I dolori però mi sono comparsi un paio di giorni dopo l’ultima volta che risale ad una decina di giorni fa quando appunto credo di aver esagerato senza però accusando fatica. Da allora non mi sono più allenato. Comuque i dolori inizio ad avvertirli lievi da sdraiato a letto e seduto. Poi una notte, dopo essere stato seduto per 3 ore per aver guidato e una volta messomi a letto, ho avvertito il dolore alla parte sinistra che diventava sempre più fitto e che si è esteso per tutta la gamba da non poterne più impedendomi di dormire. Allora ho massaggiato la parte inguinale con un mini massaggiatore elettrico ed il dolore si è attenuato potendomi finalmente addormentare. Mi capita che non lo avverto per un po ma poi ricompare specie se sono a riposo sdraiato e seduto. L’altro giorno poi ho passeggiato per qualche oretta ed il giorno dopo il dolore è ricomparso ad entrambi i lati un po più fitto.
Quello che volevo sapere è appunto di cosa potrebbe trattarsi se devo preoccuparmi, cosa devo fare e come comportarmi.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve
probabilmente ha esagerato con quel tipo di esercizio.
Le consiglio di rivolgersi al Suo medico curante per chiarire la particolare sintomatologia che riferisce.
Succesivamente consideri l'ipotesi di iscriversi in una palestra dove un laureato in Scienze Motorie potrà indicarle il corretto programma di allenamento da seguire.
Non dimentichi di sottoporsi ad una visita di controllo medico-sportiva prima di intraprendere attività fisica.
Saluti
Dr. Francesco Lofrano

[#2] dopo  
Utente 196XXX

Grazie Dottore molto gentile.
volevo aggiungere che facendo una ricerca in internet ho constatato che i miei dolori possono essere riconducibili alle mie tre protrusioni alla schiena che magari irritano il nervo crurale. Cmq come lei mi consiglia approfondirò presso specialisti del caso. Grazie ancora e buon lavoro..