Utente 207XXX
Salve, da molti mesi mi torna un dolore inguinale simile a fitte o stiramenti in questi 2 casi:
se sto seduta con pantaloni per molte ore;
se faccio palestra.
Premetto che faccio un lavoro da 3 anni per il quale sono seduta a una scrivania 9 0re al giorno e presumo che nei primi anni (nei quali utilizzavo sempre pantaloni) si sia creato tipo un trauma o indebolimento a qualche nervo o muscolo. Ho già assunto della vitamina b consigliata da una ginecologa che aveva presunto una nevralgia ma senza risolvere. Se non faccio sport e uso gonne non ho alcun dolore per mesi. Che cura dovrei fare? A quale specialista devo rivolgermi e cosa può essere? Vorrei risolvere definitivamente (per tornare a fare palestra e riutilizzare i pantaloni!). Aggiungo che il dolore mi passa se assumo tachipirina o aspirina. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PARMA (PR)
RHO (MI)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
MATERA (MT)
NOVARA (NO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile utente,

molte patologie possono dare un dolore inguinale, sia di interesse urologico-ginecologico, si di interesse chirugico addominale, sia di interesse ortopedico.

Dal punto di vista dell'ortopedico, una banale visita sarà in grado di discriminare tra un problema muscolare, un problema dell'articolazione dell'anca, oppure un problema legato alla colonna vertebrale.
Nel caso, potrebbe essere indicata l'esecuzione di una radiografia del bacino con proiezioni assiali delle anche.
Questo sempluice esame, agli occhi di un esperto in chirurgia dell'anca, è fondamentale per escludere un possibile impingement femoro-acetabolare (veda l'articolo citato) https://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/622-conflitto-femoro-acetabolare-femuro-acetabular-impingement-fai.html

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it