Utente 152XXX
Buongiorno, mia figlia 20gg fa circa ha subito un piccolo(si pensava!!) trauma al polpaccio (un suo compagno con la ruota della bicicletta l'ha urtata) - provocando un ematoma che ad oggi è grosso come una mela ed ha molto male (non riesce ad appoggiare il piede a terra quando cammina) Questo polpaccio già qualche giorno prima del trauma accusava un fastidio . Siamo andati da un fisioterapista il quale le sta fecendo delle sedute di laser e tecarterapia (spero aver scritto giusto). Sto convincendo mia figlia ad andare da un medico - ma non ne sente ragione.
E' normale che a distanza di 20 gg. ci sia ancora un ematoma così vasto?
2 mesi fa aveva fatto degli esami del sangue e c'erano anche quelli della coagulazione ed erano tutti ok.
Grazie per un vostro consulto

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve,
l'intervento fisioterapico dovrebbe essere sempre preceduto da una visita medica completa e mirata.
Sicuramente l'ematoma va trattato, tuttavia senza una diagnosi precisa è molto difficile eseguire una terapia corretta e soprattutto valutarne l'efficacia.

Saluti
Dr. Francesco Lofrano