Utente 307XXX
Buongiorno, vi scrivo per chiedere un consiglio per me molto importante. Nel mio profilo ho riportato gran parte della mia storia clinica, conclusasi (spero) 2 anni fa ma che mi ha lasciato non pochi problemi. Il più importante è la mia obesità, trattata nel corso degli ultimi 20 anni con innumerevoli diete consigliate da dietologi, nutrizionisti e anche endocrinologi. Ovviamente tutto cio' ha funzionato solo in parte, spesso con dei tira e molla del mio peso non poco seri. Ora ho quasi 47 anni e vorrei intraprendere la via della famosa "attività fisica" che mi è stata preclusa fino ad oggi. La mia domanda riguarda il tipo di sport da intraprendere (ovviamente in palestra e niente "fai da te") visti i miei problemi di salute: c'è chi mi ha consigliato il nuoto, chi invece (l'istruttore che ho interpellato) mi ha consigliato solo tanta cyclette e tapirulan eseguiti in modo crescente nel tempo. Inutile dirvi che in questo momento il mio unico scopo è quello di perdere più peso possibile, soprattutto per eliminare (spero) alcuni dei miei problemi (colesterolo, sovrappeso, ipertensione) e soprattutto per liberare la mia schiena da questo peso eccessivo. Posso avere il Vostro parere? Prima di iniziare è bene che mi sottoponga a specifici esami?
Grazie

Cyclette

[#1] dopo  
Dr. Massimiliano Tripoli

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
il nuoto è lo sport più completo e più sicuro da infortuni di sorta, in quanto consente di esercitare il movimento di tutto il corpo, rimanendo immersi in un elemento, l'acqua appunto. L'acqua riduce la forza di attrazione gravitazionale, e con essa le sollecitazioni sul sistema cardiorespiratorio e sulle articolazioni, colonna vertebrale e ginocchia in particolare, che sono piuttosto a rischio in pazienti in sovrappeso che praticano altri sport, ad esempio la corsa. Prima di intraprendere qualsiasi attività fisica è utile eseguire una visita specialistica, delle analisi del sangue, un elettrocardiogramma. Si rechi con fiducia presso il reparto di medicina dello sport più vicino a lei, dove potrà essere visitata e consigliata nella scelta dell'attività fisica più idonea. Spesso in questi reparti è possibile trovare un nutrizionista che può impostare una dieta adeguata alle sue esigenze ed al tipo di sport che ha scelto.
Cordiali saluti
Dr. Massimiliano Tripoli
www.massimilianotripoli.it
Dirigente Medico, Policlinico "P. Giaccone", Palermo