Utente 179XXX
Salve a tutti sono Alessandro ho 23 anni sn alto 180 peso 63kg e sono celiaco... volevo fare una piccola premessa per rendere le cose piu chiare possibili, fino a 4 anni fa ho praticato un intensa attività fisica, mi allenavo 5 volte a settimana tre giorni di pugilato e 2 giorni di palestra... Dopo un intervento di varicocele bilaterale mi fermai senza piu riprendere, per 2 anni ho lavorato intensamente facendo l'elettricista, poi da due anni a queesta parte ho deciso di intraprendere degli studi universitari, ingegneria informatica, quindi sn diventato una persona molto sedentaria, 4 mesi fa ho iniziato a lavorare dinuovo per mantenere gli studi, e approfittando dell'estate ho dato tt la disponibilita facendo sforzi nn indifferenti, pero dopo 4 mesi di lavoro a seguito di una caduta sul lavoro mi portarono al prontosoccorso era tutto ok tranne qualche contusione e il cpk a 1500. Il mio medico mi ha rifatto fare le analisi dopo 10 giorni ed era sceso a 300, ora ho iniziato dinuovo ad andare in palestra da 2 settimane 3 volte alla settimana alternando i muscoli allenati, perche volevo riprendere la mia vecchia carriera agonistica, pero agli esami ematici il cpk è a 2800, da premettere che faccio di frequente esami ematici completi ed e sempre risultato tutto nella norma apparte il colesterolo hdl che e sempre basso... Dato che non vorrei interrompere gli allenamenti volevo chiedere a voi come dovrei comportarmi e che alimentazione dovrei fare per far in modo da compensare il mio fabbisogno... e se considerare pericoloso quel valore... Cordialità alessadro, da premettere che non bevo molto circa un litro massimo 2 al dì...

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
il CPK e' un enzima contenuto nelle fibre muscolari. In seguito a traumi o ad attivita' fisica si provoca la morte cellulare di centinaia di migliaia di fibrocellule, le quali riversano nel torrente ematico il loro contenuto, e quindi amche la creatin-fosfokinasi (CPK) ecco perche' tale valore risulta alto dopo esercizio fisico.
Non c'e' alcun farmaco o sostanza che possa diminuire tale valore.
Un abbondante idratazione e' fondamentale anche per questo motivo.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 179XXX

La ringrazio di cuore per il consulto, inoltre ho ripetuto l'esame dopo 3 giorni di inattività ed il valore era sceso a 400... Grazie mille