Utente 237XXX
Buonasera,
sono uno sportivo che pratica la corsa a livello agonistico 6 allenamenti la settimana e gare. All'inizio del mese di dicembre mi è stata diagnosticata una polmonite. Dopo 17 giorni di assoluto riposo ho ripreso l'attività sportiva. Le prime settimane sono state atroci ma col tempo ho ripreso a gareggiare. Faccio tutti i giorni dei esercizi per la respirazione, ma sento che non sono ancora al 100%.
Le gare sono di circa 4 km e sono molto veloci, per 2-3 km sto benissimo poi all'improvviso le gambe si riempiono di acido lattico e non girano più bene, perdo moltissimo nell'ultimo km. Non so se questo sia dovuto alla polmonite, ma sta di fatto che non ho più resistenza nello sforzo. Vorrei sapere se sono normali questi sintomi e se lo sono per quanto tempo possono durare.
Grazie e buona serata

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve,

se dal punto di vista clinico (visita medica) e strumentale (esami come ad esempio la radiografia del torace), non ci sono più segni di malattia è verosimile che questi disturbi siano collegati ad disallenamento dovuto ai giorni di riposo forzato.
Saluti
Dr. Francesco Lofrano