Utente 240XXX
Egregi dottori,
da ormai un mese soffro di forti dolori alla schiena - regione bassa del gran dorsale sinistro - che si estendono anche alla zona alta dell'addome. Intuendo che la natura del malessere fosse muscolare - probabilmente causato da uno sforzo eccessivo in palestra - e sotto consiglio del farmacista, ho assunto un analgesico a base di naprossene sodico e un gel a base di diclofenac dietilammonio.
La terapia non ha portato buoni frutti, anzi, nei giorni scorsi ho iniziato ad avvertire un senso di torpore alle gambe. Preoccupato, ho chiesto un parere a un medico che, dopo essersi sincerato dei riflessi alle gambe, mi ha consigliato di cambiare l'analgesico con uno a base di diclofenac e sospendere l'applicazione del gel. Per quanto riguarda il torpore però non ha saputo dirmi niente, se non di aspettare a vedere se non passa da sè.
Leggendo il foglio illustrativo del primo analgesico mi sono accorto che tra gli effetti collaterali del sovradosaggio c'è proprio il torpore. E' possibile che, ammesso che sia proprio questa la causa, dopo tre giorni il disturbo non sia cessato? Se si, quale potrebbe essere un rimedio efficace?
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve,
penso che il suo medico voglia escludere la possibilità di una piccola ernia discale, tuttavia il "torpore" che riferisce lo sente ad entrambi gli arti?

Saluti
Dr. Francesco Lofrano

[#2] dopo  
Utente 240XXX

Salve,
innanzitutto voglio ringraziarla per l'interessamento.
Il torpore parte dalla parte bassa dell'addome e, aumentando di intensità, raggiungendo i piedi.
Preciso che trovo difficoltà nel camminare e nel salire le scale a causa di questo problema, non perché mi manchi la forza, ma a causa della reazione dei muscoli.
Distinti saluti