Utente 178XXX
Buongiorno.
Sono un uomo di 46 anni.
Oramai 4 anni fa mi sono strappato l'adduttore della gamba dx. Nell'ecografia si parlava di una lesione con versamento, che durante ulteriori controlli veniva definita riparata con materiale fibroso. In seguito (per motivi familiari circa un anno dopo la lesione) sono andato presso medicina dello sport di Torino e sono stato trattato con il Laser, massaggi e mesoterapia e devo dire che lentamente adava meglio. Sono pero' stato a riposo eccezzion fatta per nuotatate non continuative e molto tranquille in piscina. Adesso pero' mi sono iscritto in palesta (avvertendo l'istruttore dei guai che avevo passato) col l'intento di perdere peso (sono 107 kg e sono 173 cm) e aime gia' al primo allenamento (blando per iniziare) sono gia' tormentato da dolori e bruciori che si manifestano al pube, ai glutei, nella zona perineale, e al pene. Inoltre forse per tale sintomatologia ho problemi ad urinare. Tali sintomi sono esattamente quelli che gia' provavo 4 anni fa.Possibile che io non possa piu fare niente ? devo resistere e passeranno ? oppure smettere ? e' possibile che la prostata (ho gia' la tendenza a prostatiti) possa essere ulteriormente danneggiata ? sono avvilito cosa mi consiglia di fare ?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Egregio utente,
Che tipo di allenamento ha seguito? Quali sono le sue patologie? Ne ha già parlato col suo curante?
Dr. Francesco Lofrano