Utente 599XXX
Ho 33 anni e tutti i giorni da circa un anno faccio jogging, circa 5 km su strada asfaltata, utilizzo delle scarpe appropriate di buona qualità. Sono circa 10 giorni che ho un forte dolore alla caviglia destra che parte dalla caviglia (lato esterno del piede) fino al tallone, sono andato in ospedale mi hanno fatto delle radiografie e mi hanno detto che è una infiammazione del tendine, mi hano consigliato una pillola di arcoxia 90 mg.per 7 gg e riposo, sto utilizzando anche della crema e dei cerotti di voltaren ogni sera, inoltre sto utilizzando anche dei plantari fisiologigi (dato che ho una corporatura robusta e ho la pianta dei piedi che tendono a inclinarsi leggermente verso l'interno), il dolore è diminuito, ma volevo sapere se la terapia è giusta e se si per quanto tempo devo continuarla, inoltre la cosa che più mi interessa sapere è quando potrò tornare a fare attività sportiva e se dovrò osservare delle indicazioni particolari. Grazie

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile signore mi permetto di risponderle vedendo il suo consulto ancora nevaso; nell'attesa che i colleghi da lei richiesti lo facciano, spero di fare cosa utile e a lei gradita.

la prima cosa da fare è correggere l'appoggio, perchè il sintomatico antiinfiammatorio può anche andare bene ma se non si corregge la situazione che ha causato il sintomo, questo si ripresenterà.

Più che antiinfiammatori, al tendine infiammato serve il riposo assoluto. Quindi non faccia sforzi fisici caricando l'articolazione e meno che mai la corsa. Riposo, impacchi caldo umidi, ed anche pomate del tutto innocue a base di Arnica (attenzione anon sommare farmaci per bocca, pomate e cerotti perchè i principi attivi vengono comunque assorbiti e potrebbero disturbarle lo stomaco. Se vuole continuare con le terapie classiche antiinfiammatorie si protegga lo stomaco.

Il fastidio andrà via in una-due settimane, ma come le dicevo, occorre correggere la situazione di base.

La saluto cordialmente
Agnesina Pozzi