Utente 106XXX
Gentili medici,
è la prima volta che mi capita di spiegare il mio problema per e-mail. Spero di essere dettagliato al punto giusto.
Pratico Kung-Fu da una vita e ginnastica artistica da circa 5 anni e come lavoro insegno ginnastica agli anziani. Ho 28 anni e come capirete non è che mi riposi tanto. Qualche mese fa ho infatti iniziato ad avvertire dolore (infiammatorio) al tendine rotuleo. Ho immediatamente capito che mi serviva riposo. In seguito, con ottimi risultati, ho fatto massaggi e agopuntura. Visto che subito dopo qualche seduta delle terapie citate stavo meglio, posso presumere che l'infiammazione non sia ancora arrivata a livelli cruciali. Il problema è che ovviamente è subito tornata appena ripresa l'attività. Non che l'avessi propriamente interrotta, ma cercavo di caricare molto meno.
Il dolore sembra che cambi spesso zona: a volte sembra sotto la rotula, a volte sopra o di fianco. Però rimane persistentemente circoscritto in certe posizioni: se stendendo la gamba dolente indietro con il piede a terra, piego il ginocchio caricando più che altro sul quadricipite, il dolore è sopra la rotula. E' l'unica posizione che scandisce il dolore in quella zona.
Apparte il riposo quasi assoluto, stretching e alcuni esercizi leggeri di potenziamento, avete altri consigli o avvertenze da darmi?
Grazie e scusate la dilungaggine.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Egr. signore, è' indispensabile un consulto dello specialista ortopedico, per valutare ogni cosa.
Senza una diagnosi esatta e definitiva, per il suo ginocchio, non saremo in grado di fare una opportuna terapia farmacologiac e fisiochinesica.
Cordialmente
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -