Utente 115XXX
Salve. Ho 20 anni e gioco a calcio. Mercoledì 24 ottobre ho fatto allenamento la sera senza riscontrare alcun problema. La sera stessa sul tardi sono seduto sul divano con le gambe dritte per rilassarmi. Ad un certo involontariamente, per stiracchiarmi, spingo le ginocchia l'una verso l'altra, quindi nel momento di tensione delle gambe (durato circa 3-4 secondi) sento un pizzichio nell'inserzione dell'aduttore sinistro. Da lì un dolore atroce. Quando dormo a pancia in su per spostare la gamba dall'esterno all'interno mi fa molto male e tutti i movimenti che implicano lo spostare la gamba dall'esterno all'interno. Ho interrotto l'attività sportiva. Oggi sono 11 giorni che sono fermo. Il dolore è abbastanza diminuito di intenistà e negli ultimi due tre giorni è costante e non diminuisce. In questa settimana ho fatto 3 sedute di laser e ultrasuoni visto che la mia società dispone di tali attrezzature. Domani (lunedì 5) ho la quarta seduta. Il mio obiettivo era riprendere l'attività martedì ma il dolore non diminuisce. Perchè? Cosa posso essermi fatto con un movimento da fermo così "stupido" e banale? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Egregio utente,
spesso il dolore riferito all'adduttore è appunto "riferito". Ovvero non proviene dal muscolo lesionato, ma da una semplice compressione nervosa. Spesso tali dolori si risolvono con opportune manovre di rilassamento muscolare. Le consiglio di concordare assieme al medico sociale una visita da un fisioterapista esperto in tali manovre oppure un osteopata in grado di risolvere tali tensioni muscolari.
Saluti
Dr. Francesco Lofrano

[#2] dopo  
Utente 115XXX

Grazie per la sua risposta. Martedì ho fatto della corsa lineare (2 serie da 15 minuti). All'inizio della seconda serie ho avvertito solo dei piccolissimi fastidi, non dolore. Oggi, mercoledì, mi sono allenato anche col pallone facendo più o meno tutto non sforzando al massimo e ho terminato il ciclo di 6 sedute di laser e ultrasuoni. Da 3 giorni inoltre sto prendendo come anti-infiammatorio e anti-dolorifico Dicloreum compresse 150 mg e non sento quasi più alcun dolore. Continuerò gli allenamenti con gradualità.