Utente 741XXX
salve, ho 27 anni e giocando a calcetto senza alcun allungamento o movimento violento, nell'interno coscia dx nella zona di innnesto al pube o sentito come se qlc1 stesse premendo sul punto con un dito...non un dolore. Ho continuato a giocare e nei giorni successivi ho avuto dolore nell'adduzione delle gambe ma non a riposo, e nessun gonfiore o dolore da pressione. Preoccupato ho consultato il mio medico di famiglia. Lui premendo nella zona pubica mi ha fatto tossire e mi ha detto che era uno strappo: 10gg riposo!
mi chiedo se e' uno strappo perche' dopo 15 gg avverto ancora dolore nell'adduzione delle gambe e anche nel fare addominali in particolare in un punto specifico sotto la pancia sopra al pube.
cosa devo fare , ancora riposo?
posso fare un po' di corsa leggera?
fa male perche' va riabilitato o perche' non e' guarito ancora?
scusate per la valanga di parole
grazie in anticipo per chi mi potra' aiutare.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Prima cosa è : fare una diagnosi netta e precisa.
Consulti uno specialista ortopedico e faccia un'ecografia.
Con una diagnosi certa, si pratica il trattamento idoneo.
Che non sia una pubalgia, ovvero una sindrome degli adduttori al pube ? Comunque l'esame clinico funzionale e la valutazione diretta, obiettiva di ogni muscolo e tendine, e la funzionalità settoriale dirà ogni cosa.
Non faccia corsa, anche leggera, se non le viene indicata.
Saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -