Utente 228XXX
Buonasera, da svariati anni ormai, circa 10, soffro di dolore al polpaccio che mi impedisce di effettuare corse o anche semplicemente camminate veloci.

Mi spiego meglio.. il dolore si presenta SOLAMENTE se corro o cammino anche a velocità non sostenuta (soprattutto se cammino anche con una leggera salita). Per fare un esempio stupido, gioco da anni a pallavolo e non ho mai problemi quando gioco.
Non riesco a correre per piu di 5-10 minuti al massimo che il polpaccio diventa duro come una pietra tanto da avere anche problemi nel camminare e devo aspettare svariati minuti prima di poter fare un po di stretching perche il dolore è talmente forte che non riesco ad allungarlo. Vorrei precisare che in realtà il dolore non è "posteriore" ma bensi laterale (tipo nella zona del peroneo - soleo) .. inizia da poco sotto il ginocchio e arriva quasi alla caviglia.

il tutto succede quasi esclusivamente nella gamba destra, a sinistra il dolore si presenta in maniera molto molto più lieve e gestibile e riuscirei a correre quasi senza problemi.

Tutti snobbano questo mio problema ma a me fa male. Provo ad allungarlo bene con esercizio di stretching - allungamento a volte anche di 15-20 minuti.. ma la cosa non migliora.

Cosa posso fare? E' possibile che il problema possa essere causato dal modo in cui cammino/corro? quindi un problema a livello di appoggio del piede?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare ANCHE in
area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 228XXX

Ho provveduto. La ringrazio