Utente 342XXX
Salve, vorrei raccontarmi quello che mi sta succedendo. Ieri feci palestra, diciamo circa un'oretta e mezzo, un allenamento medio.Stamattina mi sono alzato ed ho avuto l'idea di andare a fare una passeggiata in montagna, per provare a sciogliere un po le tensioni,e per sentirmi più tonico.Ho fatto una passeggiata di circa un ora e mezza.Ritorno a casa mi sento le gambe deboli, i muscoli come rallentati, tic lungo il corpo, come scarichi,mani umide,nausea , testa calda, fitte nel torace.Mi sento sciolto fin troppo,ho paura di uno svenimento imminente, ho la testa come nelle sabbie mobili, respiro profondo,irritabilita.Che mi sia sovraccaricato,spero di no, cioè ci sta chi lavora in miniera voglio dire.Che non sia abituato alla montagna?Quando c'è di naturale in qst reazione?Mi preoccupo perche non mi e mai capitato..Può uno sforzo fisico,agire in modo negativo sui nervi,e creare danni?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non avendo ricevuto risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA.
Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com