Utente 323XXX
Buonasera dott.!
Le scrivo perche' ho bisogno di orientarmi su un doloretto che mi infastidisce da qualche mese e non mi spiego il motivo.
Ho dovuto cercare su internet il termine anatomico per essere chiaro: il doloretto riguarda il cavo popliteo, gamba destra, lo avverto anche quando sono steso a letto se apro e chiudo la gamba, a volte quando sono seduto.
Per cercare di perdere un po' di peso cammino a passo svelto, senza strafare, ma e' un'attivita' che faccio da tanti anni.
Non si tratta di un dolore molto forte, riesco a sopportarlo e anzi quando cammino velocemente a volte non lo avverto per niente. Pero' puntualmente ritorna. Ho applicato Voltaren gel 2% ., ma niente.
Il medico di base mi ha gia' consigliato antidolorifico OKI per 5 giorni e riposo.
A parte che e' difficile astenersi dal camminare, non ho notato un sensibile miglioramento.
Sapreste ipotizzare cosa sta succedendo?
Siccome tendo ad ingrassare gia' di mio, non vorrei sospendere l'attivita' fisica, anche se blanda ma non potrei fare di piu'.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Salve, perché non effettua una ecografia del cavo popliteo in modo tale da valutare il motivo dell'origine del suo dolore. .. in base al risultato poi si comporterà di conseguenza sul da farsi.... Saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

[#2] dopo  
Utente 323XXX

Sono fuori sede al momento e non posso rivolgermi direttamente al mio medico.
E' il medico di base che dovrebbe prescrive l'ecografia ?
Per un torcicollo ho preso pure qualche aulin ma niente il dolore al cavo popliteo continua.
Per ora evito di camminare molto e cerchero' di fare l'ecografia.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
L'ecografia generalmente la prescrive il medico di famiglia e può farla in una struttura pubblica o privata, o si può rivolgere direttamente ad un privato... saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

[#4] dopo  
Utente 323XXX

Mi sono rivolto in una struttura privata convenzionata, ho preso un po' di informazioni e secondo il medico che mi ha dato un ' occhiata veloce sarebbe meglio fare una risonanza.
Aspetto di andare dal medico di base che mi fara ' la ricetta.
Secondo Lei e' meglio iniziare dall'ecografia quindi?
Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Io inizierei facendo ecografia (esame semplice, poco invasivo e soprattutto non costoso) che molto spesso fa diagnosi, se così non dovesse essere passerei alla Rmn, però un buon esame obiettivo (cioè una buona visita) piu l'ecografia arriva al 90-95 % delle possibilità di fare diagnosi..saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

[#6] dopo  
Utente 323XXX

Buongiorno dott.!
Le scrivo per aggiornarla:

Il medico di base ha insistito perche' mi sottoponessi ad un Rx LOMBOSACRALE, ecco il referto:

Non alterazioni ossee strutturali a carico dei metameri lombari.
Conservati gli spazi intersomatici.
Minima scoliosi sinistro-convessa del tratto esaminato.

Ho provato a chiedergli il motivo e mi ha detto che potrei avere una punta d'ernia.
Nonostante mi sia recato di persona non mi ha visitato.
Alla luce di questo cosa mi consiglia? Devo rivolgermi ad un altro medico?
In ultimo ho anche pensato che mi ha fatto esporre a radiazioni non necessarie forse...
Grazie!

[#7] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Salve, a questo punto, in base anche al risultato dell'esame effettuato, non resta che fare una visita ortopedica, sarà poi lo specialista a richiederle, se lo reputa opportuno dopo la visita, l'esame più indicato per arrivare ad una diagnosi del suo disturbo.... saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

[#8] dopo  
Utente 323XXX

Sto aspettando di portare la radiografia dal medico di base e spero che decida di mandarmi dall'ortopedico.
Quindi questo referto non chiarisce niente ? E' del tutto inutile ?
Grazie.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Salve, il referto esclude alcune situazioni che potevano darle quei disturbi, ma non si è trovata ancora la causa, per cui resto dell'idea, sempre che il fastidio lo abbia ancora, di fare questa visita specialistica. . Cordiali saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

[#10] dopo  
Utente 323XXX

Il dolore c'e' ancora, grazie al cielo alcuni giorni diminuisce ma e' presente.
Non mi resta che sperare nella visita specialistica.
La ringrazio. Tornero' ad aggiornarla sugli sviluppi.