Utente 345XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 17 anni, operato al ginocchio circa 7 mesi fa in artroscopia, nel quale si rilevava LCA sfilacciato ma continente, abbondante reazione sinoviale diffusa ed ipertrofia del corpo di hoffa, i quali dottori hanno fatto una sineviectomia artroscopica. Sono stato operato perchè il ginocchio mi si era gonfiato moltissimo, come se avessi una protuberanza, piena di liquido e sangue e l'estensione era limitata, però, il mio grande dubbio è stato che tutto ciò mi è apparso dal nulla, senza aver avuto traumi o distorsioni, perciò sia io e sia i medici non capivano il motivo di ciò, anche perchè dalla risonanza magnetica non si capiva molto, perchè c'era molto liquido, presupponendo che fosse il menisco e i crociati.
Finita questa operazione il ginocchio è ritornato a flettere al 80% max, ma rimase ancora un po' tiepido.
3 settimane fa circa giocando a basket, facendo un movimento normale di rotazione, ho sentito "flop" nel ginocchio operato e sono caduto a terra dolorante. Ieri mi è arrivato l'esito della risonanza, affermando che ci sono alterazioni, principalmente fibrotiche, con strie grossolane, si rilevano nel corpo adiposo di hoffa, sul versante mediale. Focolaio di intenso edema dell'osso spongioso è rilevabile nei settori posteriori dell'emipiatto tibiale esterno, compatibile con lesione da impatto distorsivo, come da abnorme shift del pivot centrale. il legamento crociato anteriore appare deflesso e disomogeneo, non riconducibile la struttura fibrillare nelle sue diverse componenti. Plica sinoviale grossolanamente ispessita sul versante medio patellare.

Insomma, con questo ginocchio, non riesco ad uscirne e non vorrei mai che, in base ai sintomi che ho nel ginocchio, ci sia qualche legame con dei tumori ossei giovanili, anche perchè sono cresciuto in fretta.
Grazie per l'interessa e attendo un vostro gentile parare su quello che mi sta accadendo.
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglio di ripostare in Area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com