Utente 322XXX
Buongiorno, mio figlio un anno fa circa giocando a calcio si procurava uno strappo al muscolo quadricipide. Si è fermato per un una settimana e dopo ha ripreso con gli allenamenti e le partite.Nonostante tutto però quel problema al quadricipide non è mai passato definitivamente perchè saltuariamente accusava qualche fastidio.Un paio di settimane fa durante una partita di pallone in una giornata fredda nel mentre effettuava un normale passaggio accusava un forte dolore al quadricipide e quindi era costretto a lasciare il campo. E' stato per un paio di giorni con un forte dolore durante i quali ha usato solo ghiaccio.Attualmente non ha più dolore ,però ho deciso di fare una ecografia muscolo tendinea quadricipide DX che così ha refertatato :Postumi di pregressa lesione del terzo prossimale del m.retto femorale, dove si evidenzia estesa area di disomogeneità ecostrutturale del fascio muscolare a margini irregolari, contornata da plurime aree di colliquazione ematica post traumatica.
Cosa mi consigliate di fare? In attesa di un Vs cortese cenno di riscontro Vi saluto .

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare ANCHE in
area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com