Utente 812XXX
Buongiorno,
a causa di problemi alla spalla ho sospeso il nuoto che praticavo 2 volte a settimana e da poco ho mi sono messo a correre a ritmo molto blando.Mi succede una cosa molta strana.
Dopo circa 1km accuso dolori alla parte posteriore delle gambe, precisamente tra polpaccio inferiore e caviglia. Camminando o rallentando aspetto che il dolore si attenui e riprendo la corsa normalmente. Dopo altri 2 Km max devo fermarmi perchè perdo sensibilità ai piedi (formicolio). Il giorno dopo non accuso nessun dolore dovuto ad acido lattico ma mi rimane un indurimento della zona menzionata.Tenendo presente che ho 38 anni peso 85kg ,prendo farmaci per ipertensione e 1 compressa di Zyloric 300mg al giorno per l'acido urico quale potrebbe essere la causa dei dolori?
Ringraziando anticipatamente.
M.

[#1]  
Dr. Luigi Di Lorenzo

24% attività
0% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
potrebbe essere un banale stiramento muscolare. O magari un esito di una piccola lacerazione. faccia una ecografia muscolare statica e dinamica facendo valutare gastrocnemio, soleo, tibiale posteriore, peronieri e tendini di atli muscoli retrommaleolari. contemporaneamente si faccia controllare i vasi arteriosi. Infine tali sedi anatomiche non sono sedi da precipitazione di acido urico.
cordiali saluti
Luigi Di Lorenzo
www.luigidilorenzo.it