Utente 291XXX
Salve,da un anno ho un dolore all'adduttore della gamba destra che non mi permette di fare nessuna attività sportiva che coinvolga gli arti inferiori.La diagnosi iniziale era quella di pubalgia,ora ho fatto un ecografia ed è uscito:"L'esame ecografico della regione anteriore prossimale della cosce destra,condotto con sonda lineare ad alta frequenza con scansioni sagittali e oblique,ha mostrato aspetto ipoecogeno e finemente disomogeneo della porzione inserzionale dell'adduttore di 6x5mm,a margini sfumati.
Regolare lo spessore e la rappresentazione strutturale dei tessuti più superficiali(cute e sottocute).
I restanti muscoli esaminati presentano caratteri morfo-volumetrici regolari e simmetrici.
Presenza di linfonodi inguinali e della radice della coscia di 11.4mm,10.8mm10.3mm e di 9.8mm.
Cosa significa in termini più comuni?cosa devo fare per guarire e potrò riprendere a fare corsa veloce e bodybuilding?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglio di riprovare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com