Utente 264XXX
Buongiorno, facendo sport (sedute di circa mezz'ora dove si alternano a velocità degli esercizi), circa 5-6 mesi fa, durante uno di questi (burpes, ovvero da posizione a terra di flessione, si portano le ginocchia al petto e si salta, poi si torna a terra in flessione e si ripete fino alla fine del tempo), ho sentito un leggero fastidio alla natica e gamba sinistra. Ora mi è rimasto, il medico generale mi diede NoDol sia cerotti che pastiglie, con nessun risultato (gli chiesti una radio ma me la negò preferendo questo trattamento). Ho consultato un fisiatra che non ha saputo dirmi la causa, mi diede una cura di 5 giorni con dei cortisonici che fecero scomparire subito il dolore, ma che cessarano il loro effetto già dal sesto giorno purtroppo. Nei mesi successivi ho consultato 2 fisioterapisti e 2 osteopati, con ennesimo buco nell'acqua.

Cerco di descrivere il dolore:

A seconda della posizione, non provo nulla. Potrei correre, saltare etc, senza sentire niente. Ma in determinati movimenti, quali ad esempio l'accavallare la gamba, oppure lo stendermi in orizzontale (devo mettermi sul fianco o permane), oppure il sedermi, mi procura grande fastidio. Come qualcosa che tira. Lo sento sulla natica, sul retro coscia e qualche volta a seconda di come mi muovo, può giungere al dietro ginocchio. Ci tengo a precisare che lo sento solo al primo movimento, cioè se fossi in piedi e mi sedessi, per poi rialzarmi e risedermi, ai secondi, terzi etc tentativi, non sento quasi più nulla. Idem quando accavallo le gambe. Per rendere l'idea, è come se qualcosa si allungasse e sistemasse la prima volta, per cui al ripeterlo immediatamente dopo mi trovo isonerato nell'immediato. Ho provato con stretching e yoga ma mi è sembrato mi facesse più male che bene... Mi rimetto a voi, grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com