Utente 394XXX
Buongiorno a tutti,

Si rileva piccolo focolaio edemigeno sub-condrale antero-interno del piatto tibiale mediale del ginocchio sx.

RM effettuate a tre mesi da "probabile" e ripeto "probabile" rotazione innaturale del ginocchio sx mentre calcio con notevole forza di destro (ci tengo a dire: la rete si è gonfiata!!). Partita di calcetto continuata e finita (giocherei anche solo con una gamba) con qualche leggero fastidio sulla parte posteriore sinistra del ginocchio sx.

Dopo un mese di stop (mese deciso dalla mia compagna che voleva a tutti i costi andare in un posto dove non potessi più giocare a pallone ma potessi giocare solo con lei) inizio con la palestra per rinforzare i muscoli delle gambe. Noto qualche fastidio al ginocchio interessato e finalmente arriva la data della RM (in calabria bisogna essere pazienti in tutti i sensi).

Le RM precedenti con relativo consulto specialistico (6 anni fa) avevano solo evidenziato un leggero disallineamento tra coscia ginocchio e gamba (si vede anche ad occhio). In sostanza solo entrambe le gambe tendono verso l'esterno. Specialista ordina fisioterapia e palestra anche perchè il fastidio era che se mi alzavo da posizione seduta le ginocchia (dx o sx) si bloccavano e dovevo risedermi e rialzarmi cercando di sbloccarle (avevo 18 anni).

Questo è il quadro completo: persona sana che vorrebbe continuare a giocare almeno due volte a settimana con gli amici.

Aggiungo: in palestra mentre mi esercito con la pressa da seduto (carichi veramente bassi per la mia corporatura) avverto piccolo fastidio dietro al ginocchio sx con il nervo più grande esterno che sembra quasi uscire dalla sua posizione naturale (qui si vede differenza con stesso nervo del ginocchio dx).

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com