Utente 170XXX
Buongiorno, dopo anni ho ripreso un attività fisica blanda....camminata, che poi col tempo sono andato ad incrementare sino ad una corsa leggera...nonostante stretching ed esercizi appositi per la schiena per evitare la cruralgia- sciatalgia il problema è comparso nuovamente appena ho provato a sostituire la corsa alla camminata...prima con un dolore in zona coscia, pube a sx e ora il dolore è passato al gluteo sx.
Sottoposto a tre sedute di fisioterapia il dolore persiste e non vi sono cambiamenti....volevo sapere se oltre al trattamento fisioterapico può essere utile per alleviare la compressione nella zona lombare l'acquisto della panca ad inversione che alcuni miei conoscenti mi hanno consigliato.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA

Tanti saluti

P.S.
Da ex ultramaratoneta e non da medico e sulla base di quanto descrive....perchè non prova ad allenarsi privilegiando il nuoto per mantenere il tono muscolare (+cardiorespiratoria), per passare poi alla bici.....e ritornare ANCHE alla corsa ma solo dopo il completo recupero ???

Così è nato il trhiatlon ........
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 170XXX

Buongiorno apprezzo il suo consiglio da ex ultramaratoneta, stavo valutando la bicicletta in quanto il nuoto causa idrofobia causata da un quasi annegamento all'età di 3 anni.
Potrei passare direttamente alla bicicletta senza il nuoto?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E allora direttamente alla bicicletta magari dopo una visita per verificare se ci siano contrindicazioni
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com