Utente 481XXX
Salve ,
come da oggetto sono a richiedere un consulto in merito ad una rilevazione fatta durante la visita di idonetià agonistica per l'atletica leggera, vi riporto direttamente i dati in cui è stata misurata la pressione di seguito così che possiate darmi gentilmete un vostro parere:
Stadio Potenza W Mets FC bpm PA mmHg Rpp 100
1 75 5 107 140/75 144
2 125 7,7 113 160/70 181
3 175 10,3 134 190/80 255
4 225 13 148 210/80 311
5 275 15,7 151
Recupero
dopo due minuti a riposo 85 battiti e 150/80 di pressione .
Sono un soggetto sportivo ormai da 6 anni con un livello di allenamento medio, 50 km a settimana con 3/4 uscite, con ritmo abbsastanza veloce non corsa blanda .
Il medico che mi ha visitato per l'idoneità mi consiglia di iniziare precauzionalmente una cura ipertensiva ora mi consulterò con il mio medico di base per capire se necessaria o meno e in previsione di questo consulto chiedo anche a voi un parere sui dati riportati e se si possono definire più o meno preoccupanti, ho due genitori che hanno sofferto/soffrono di ipertensione di cui uno deceduto per infarto a intorno ai 64 anni.
Grazie mille
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Quali erano i valori di pressione a riposo?
Era in condizioni normali prima del test o era stanco/arrabbiato ecc.?
2 soli minuti sono pochi per tornare ai valori di base e comunque in caso di dubbio si deve misurare la pressione fino al ritorno ai valori normali e annotare il tempo impiegato.
Penso che debba essere il suo cardiologo di fiducia a decidere una eventuale terapia, ma dopo aver effettuato gli esami necessari. Il protocollo medico-sportivo per l'ipertensione prevede:
FUNDUS OCULI
TEST ERGOMETRICO MASSIMALE
ECODOPPLER CARDIACO
ESAMI DI LABORATORIO (FUNZIONALITÀ RENALE)
Questi esami avrebbe dovuto prescriverli il medico dello sport, all'atto della visita, e rilasciare un certificato di sospensione in attesa dei risultati...
Sperando di essere stato utile le porgo i miei più cordiali saluti
Dottor Sergio Lupo
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Gentiel Dr. Lupo,
grazie per la celere risposta, i valori a riposo erano di 140/85 valore rilevato in piedi , non ero in uno stato emotivo particolare ma per arrivare alla visita ho utilizzato la bici per circa 20 minuti e la visita è stata sostenuta alle 8:30 del mattino.
L'anno precedente i valori avevano raggiunto un massimo di 200/80 con una espressione in mets di 12.
Le porgo una domanda ulteriore in quanto l'idonetià mi è stata concessa e sono in procinto di partecipare alla mia terza maratona e sto sostenendo allenamenti medio lunghi (21-30 km ), visti i valori rilevati sotto sforzo il mio medico mi ha richiesto di monitorare i valori della pressione ogni giorno con due rilevazioni mattina e sera e mediamente i valori si attestano su 135/85 prima di pssare alle visite e agli accertamenti successivi eventualmente, dicevo visti i valori del test sotto sforzo lei mi consiglia di fermarmi in attesa di tutte gli eventuali accertamenti o posso continuare l'attività sportiva regolarmente e contemporaneamente procedere agli accertamenti da lei indicati tra cui ecodoppler cardiaco (sostenuto due anni fa e andava tutto bene a detta del cardiologo).
Le chiedo a rischio di sembrare ridicolo se il fatto che sia diventato donatore di sangue(tre doanzioni) nell'ultimo anno può aver influito nella variazione.
Grazie mille
Saluti