Utente cancellato
Salve,
sono un ragazzo di 28 anni e tre volte alla settimana vado in palestra dove faccio bodybuilding(non assumo,e non ho mai assunto,nessuna sostanza di nessun tipo se non sali minerali e vitamina B1 sciolti nell'acqua che bevo durante l'allenamento).Se possibile,un quarto giorno alla settimana vado anche in piscina per fare un po' di nuoto libero(senza caricare eccessivamente però).
Mi capita però quasi sempre di arrivare alla metà della settimana che accuso molta stanchezza fisica.In particolar modo, quando lavoro di mattina e mi alzo alle 6, nel pomeriggio accuso un forte senso di stanchezza.La stanchezza non è quasi mai associata necessariamente a dolori muscolari e quindi a un eccesso di acido lattico acxcumulato(mi capita solo nei periodi iniziali in cui mi viene cambiata la scheda dell'attività in palestra,ma dura poco).
Molte volte sono costretto a dover dormire un po' nel pomeriggio per recupeare energie.Mi capita infatti di avere qualche volta le classiche "occhiaie" se mi porto dietro per giorni la stanchezza.
Le sottolineo che sono perfettamente sano,mi sottopongo periodicamente a delle analisi di check-up che sono sempre risultate perfette(le ha cotrollate sempre il mio medico di famiglia),mangio in modo equilibrato e seguo una dieta varia.Dormo all'incirca 8 ore a notte.Lavoro come turnista e mi capita di lavorare magari anche di notte.
Le chiedo se secondo Lei è il caso di assumere periodicamente integratori come Multicentrum o Supradyn o altri tipi di integratori o se potrebbe dipendere solo da una alimentazione forse troppo insufficiente per il carico che ho nella settimana contando lavoro + attività fisica.
La ringrazio per il suo consulto!!

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Credo che la prima cosa da fare sia quella di sottoporsi ad un controllo con lo specialista in medicina dello sport, il più adatto a valutare la situazione (non credo che il medico di famiglia sia in grado di darle indicazioni specifiche ...). Sulla base dei risultati lo specialista potrà darle indicazioni su alimentazione, corretto riposo e carichi di lavoro sportivo: la esagerata sensazione di fatica può essere associata ad una alterazione clinica o più semplicemente ad un eccesso/errore di allenamento.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com