Utente 994XXX
Pratico il tennis 4/5 volte a settimana a livello agonistico, ho 43 e sono 20 anni che pratico sport. A seguito di un dolore lieve alla spalla DX e al deltoide DX, dopo 5 mesi che giocavo con questo disturbo ho deciso di fare un esame ecografico che ha evidenziato il seguente risultato " area ecostrutturalmente disomogenea di circa 1,5 cm interessante le fibre della porzione mediale del muscolo sovraspinoso DX, e un'altra area di parziale disorganizzazione strutturale a carico delle fibre dell'apice del deltoide DX con prevalenza longitudinale, verso il suo tendine, di circa 1 cm ". Dopo aver fatto 16 sedute di Tecar Terapia e 6 di Laser Yag, le due lesioni da ulteriori esami ecografici risultavano chiuse, però dato che dopo ogni partita di tennis avvertivo ancora dolore ho deciso, insieme al mio medico di famiglia, di fare una radiografia alla spalla e una risonanza magnetica. La radiografia è risultata negativa, mentre la RM ha riportato il seguente referto: Qualche fissurazioni a carico dei tendini del sovraspinato e del sottoscapolare a sede pre-inserzionale con sottile falda fluida reattiva; nei limiti lo spessore e l'intensità di segnale dei tendini dei muscoli infraspinato e piccolo rotondo. Cercine glenoideo normoconformato senza alterazioni dei rapporti gleno-omerali. Nei limiti per morfologia, decorso e intensità di segnale il tendine del capo lungo del bicipite con distensione fluida della sua guaina. Modesti fenomeni reattivi dell'articolazione acromion-claveare. Soffusione edemigena nella borsa subacromion-deltoidea e piccola borsite sottocoracoidea. Diffuso edema intraspongioso, da impatto, della regione posteriore della testa omerale. Utile integrazione ortopedica. Io non ci ho capito molto, desidererei sapere in parole semplici cosa ha la mia spalla, perchè mi fa male e se posso giocare tranquillamente con questo dolore, ho comunque ridotto il numero di ore da 5 a 3 settimanali e alleno tutti i giorni la spalla con pesi da 1 Kg e degli elastici, per rinforzare la muscolatura della spalla, non sò se faccio bene ?.
Grazie anticipatamente per la risposta.

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Le ho già risposto su Sport & Medicina [" ... Credo che il suo medico di famiglia avrebbe già dovuto consigliare la visita di uno specialista in Medicina dello Sport o Ortopedia. Dai referti inviati si evidenzia una situazione di infiammazione della spalla (cuffia dei rotatori, borse sierose ...), con presenza di iniziali lesioni degenerative. Una valutazione della gravità della patologia non può essere però fatta a distanza sulla base solo di un esame strumentale e senza una visita clinica.
Sicuramente dovrebbe sospendere l'attività sportiva ed effettuare una corretta terapia e riabilitazione funzionale (la ginnastica è sicuramente necessaria ma deve essere stabilita dal medico e effettuata con il controllo di un fisioterapista esperto) ...].
Credo che dovrebbe cercare di curare la sua spalla come indicato (anche nell'ultima RM c'è scritto: "Utile integrazione ortopedica") e non continuare a ripetere il quesito a medici diversi: in questo modo perde solo tempo.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com