Utente 113XXX
salve sono una ragazza di 20anni, molto sportiva....pratico lo spinning e il body-building...
da un pò di tempo sto avendo problemi al ginocchio dx...inizialmente sn stata spesso soggetta a tendinite del tendine rotuleo..ma da ottobre il dolore nn era più quello della tendinite, era molto diverso..si concentrava e si concentra in un punto preciso (a livello del menisco mediale)..il ginocchio era molto spesso molto gonfio, cedeva, si bloccava x qualke min e poi nel sbloccarsi faceva un rumore tipo un "tttooo"....a febbraio mi sn rivolta ad un fisiatra che alla fine della visita mi ha prescritto raggi (in ortostasi, a 30-60-90 e in posizione sdraiata) e la RM...
sulla ricetta bianca scrisse:
- ginocchia valghe e recurvate con sospetto malallineamento rotuleo
- gonalgia mediale dx da sopspetta lesione del mm.
inoltre mi vietò di fare qualsiasi esercizio cn i pesi per le gambe, mi disse di evitare di correre e saltare, però mi permise di continuare a fare spinning (senza fare tratti in piedi).quindi sono più di 2mesi che ho le gambe un pò a riposo...diciamo che la situazione nn è migliorata granchè...il dolore è sempre lì...stando sdraiata sul letto spesso il ginocchio si blocca..e nn riesco a stare in piedi per moltissimo tempo.
i primi di marzo ho fatto i raggi e sul referto c'era scritto che non c'è nulla...mentre il 4 maggio sn finalmente riuscita a fare la RM al ginocchio dx e sul referto c'è scritto:0
"l'esame eseguito con tecnica SE, GE, FAT, SAT, secondo i piani assiali, coronali e sagittali, obliqui per immagini T1 e T2 dipendenti, ha mostrato regolari i menischi. Nella norma i legamenti crociati e collaterali. Scarso versamento endoarticolare. Regolare il tendine rotuleo. Note di iperpressione femoro rotulea esterna, con iniziali segni di condrosi della faccetta articolare laterale rotulea a sede superiore"

ora vorrei capire di cosa si tratta e cosa poter fare migliorare la situazione e magari risolvere il problema.

grazie

[#1]  
Dr. Luigi D'Introno

20% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gent.le sig.ra,
da quello leggo lei non presenta un problema al menisco e neanche a legamenti. Il suo dolore e gonfiore dipende molto dalla condrosi rotulea, cioè una sofferenza della cartilagine della rotula in sede superiore laterale.
La sua postura, una non corretta posizione sulla bike da spinning e il sovrappeso le aggravano la sintomatologia, pertanto le consiglio una visita ortopedica per valutare bene il grado di condrosi, una valutazione posturologa e ovviamente ad un calo ponderale.
Dr. Luigi DIntrono

[#2] dopo  
Utente 113XXX

grazie x la sua tempestiva risposta

con il mio istruttore di spinning abbiamo già provveduto a sistemare la posizione sulla bike attraverso strumenti professionali x il ciclismo. da quando abbiamo apportato delle modifiche alla posizione sulla bike, la pedalata è migliorata...però l problema nn si risolve.

certamente la perdita di peso aiuterebbe molto...infatti seguo continuamente un'alimentazione equilibrata che mi sta aiutando a perdere peso....la cosa che sta rallentando il tutto è il fattto di nn potersi allenare in un certo modo.

il mio fisioterapista/osteopata mi ha consigliato di provare con una rieducazione motoria del ginocchio in un qualke centro specializzato in riabilitazione, e vedere se la situazione migliora o no. in caso negativo consultare un ortopedico e decidere se intervenire chirurgicamente.
secondo lei questa rieducazione motoria sarebbe davvero utile o mi conviene consultare direttamente un ortopedico e di conseguenza decidere cosa fare???

la ringrazio nuovamente

[#3]  
Dr. Luigi D'Introno

20% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gent.le Sig.ra,
sicuramente la visita specialistica ortopedica è consigliabile, invece di affidarsi ad un centro specializzato in riabilitazione senza una diagnosi precisa e una valutazione oggettiva del suo problema.
Inoltre una visita ortopedica non vuol dire dover poi decidere chirurgicamente. Potrebbe anche essere risolvibile il suo problema di condrosi con terapia medica, vedi infiltrazioni di ac. ialuronico oppure sedute di criopass (criolaserforesi) e terapia orale.
Dr. Luigi DIntrono

[#4] dopo  
Utente 113XXX

Egregio dr. D'Introno,
la ringrazio nuovamente per la sua risposta.
Seguirò il suo consiglio, cercando un buon ortopedico per fare la visita specialistica ortopedica....e poi vedrò di comportarmi di conseguenza.
Grazie.