Utente 114XXX
buongiorno a tutti
da quasi 10 anni pratico la subacquea ma ultimamente mi sta accadendo qualcosa di anormale,infatti nn appena supero i 5 metri di profondità accuso un annebbiamento della vista ke parte dalla zona centrale e più scendo più si espande sino ad occupare quasi tutto il campo visivo a tutti e due gli occhi,in più dopo qualche tempo in questa situazione accuso anche forti sensi di vomito e giramenti di testa.Dopo aver fatto una accurata visita oculistica controllando campo visivo,pressione oculare e tutto ciò ke concerne,nn è stato trovato nulla di anomalo.Mi potete dire quali possono essere le probabili cause di tutto ciò in modo da approfondire il discorso con accurati accertamenti mirati?Poco tempo fa ho accusato lo stesso problema agli occhi,ma in maniera molto leggera,mentre stavo togliendo delle macchie di vernice dal pavimento,con la posizione del capo rivolta verso il basso.Vi ringrazio per la cortese attanzione,ed in attase di riscontro auguro un buon lavoro a tutti.

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
chiedendo scusa ai colleghi Medici dello Sport per
l'invasione , mi permetto Consigfliare al giovane UTENTE
che dal punto di vista oculistico
a mio parere LEI dovrebbe eseguire
esame OCT macula e testa del nervo ottico
curva tonometrica
pachimetria corneale
le allego un breve mio appunto

Il glaucoma è una malattia cronica e spesso bilaterale del nervo ottico caratterizzata da un danno progressivo del nervo ottico per un aumento della pressione interna dell’occhio (IOP).

UN GLAUCOMA si DIAGNOSTICA attraverso una buona visita medica con uno specialistica oculista attraverso alcune prove semeiologiche fondamentali:
TONOMETRIA
La misurazione della pressione intraoculare. Valori vengono considerati normali tra 8 e 16 mm di mercurio. Si considera un IPERTONO se il valore della IOP è maggiore di 21 mm Hg.

FUNDUS OCULI con valutazione della forma e delle dimensioni della papilla e la presenza o meno di escavazione della papilla ottica. L'escavazione della papilla ottica è se da considerarsi sospetta e quindi mette in preallarme perché in alcuni individui può essere un segnale precoce di un possibile glaucoma.

GONIOSCOPIA la valutazione con una lente fornita di uno specchietto che permette lo studio e la valutazione dell'angolo irido-corneale dell'occhio .

Campo visivo computerizzato è lo studio del campo visivo

PACHIMETRIA CORNEALE
Studio dello spessore della Cornea

ESAME OCT
Tomografia ottica a luce coerente della Testa del nervo ottico

tra i FATTORI DI RISCHIO vi sono anche

Alterazioni posturali: la posizione corporea influenza la pressione intraoculare; vi sono soggetti con pressione intraoculare normale da seduti e 37 mm Hg a candela (ad esempio durante esercizi di yoga oppure durante le immersioni subacquee).
a presto
SUO DOC
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333