Dolore intercostale

Salve sono una ragazza, vi scrivo perché ho un dolore toracico a livello delle costole sotto il seno dentro.
Questo dolore è presente da circa un anno e non passa nè con il voltaren nè con la Tachipirina.
Non è costante, aumenta quando ho le crisi allergiche e starnutisco e a letto quando mi metto a pancia sotto.
Subito dopo la quarantena ho fatto le analisi del sangue con valori ves e proteina c ed erano tutti nella norma, recentemente ho fatto anche una radiografia all’emitorace destro e dal referto risulta tutto nella norma.
Sono una persona allergica e ogni mese faccio il vaccino per le allergie, e ultimamente soffro di pressioni a livello della vescia e urino frequentemente.
Vi scrivo perché per ora il mio medico per via Covid è irreperibile e non so se devo continuare ad indagare per questo dolore oppure tenermelo nella speranza che un giorno passi.

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3,1k 164
Quello che lei lamenta è certamente, un dolore intercostale, dovuto all' infiammazione di un nervo e muscoli intercostale. Le cause possono essere tante: uno stiramento, un movimento malfatto, un colpo di freddo ecc. Non essendo stato curato da subito, è un pò cronicizzato. Quindi ora qualsiasi movimento del corpo, uno starnuto, un colpo di tosse o anche un respiro profondo
possono riacutizzare il dolore. Visto che le cure non hanno fatto effetto, dovrebbe proporre al suo medico una terapia corticosteroidea. Forse ne avrebbe beneficio.

Dr. Claudio Bosoni

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio