Covid e azitromicina

Salve a tutti, la mia ragazza (età 35 anni) ha contratto il covid giorno 26, giorno 30 inizia ad avere i primi sintomi ossia: tosse e bruciore di gola.
Inizia a prendere prima L'oki, la tosse le passa ma le si gonfia la tonsilla e allora assume il benactiv ma il gonfiore non passa, anzi le spuntano le prime placche.
Il dottore le prescrive azitromicina.
Appena presa dopo un giorno oltre alla debolezza le viene il raffreddore e febbre a 37, 7.

La mia domanda è trattandosi di un virus la terapia con azitromicina è corretta?
Visto che sembra non sortire nessun effetto
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Sessuologo, Psicoterapeuta 1,4k 44
Gentile ragazzo,
a distanza è impossibile e non corretto effettuare valutazioni circa le opzioni terapeutiche messe in campo dal medico di fiducia che ha visitato la paziente e conosce la sua storia clinica.
In linea generale, in questo periodo caratterizzato dalla pandemia da Covid 19,
l'Azitromicina viene spesso prescritta sia per prevenire eventuali sovrainfezioni batteriche, spesso presenti e che possono complicare il quadro, sia anche perchè, se pur anedotticamente, le viene attribuita una certa capacità anche antivirale.
Naturalmente gli eventuali effetti positivi del farmaco possono richiedere alcuni giorni per essere valutati.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, molto chiaro :)

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio