Utente 131XXX
Fino a fine gennaio 2010 ho fatto molti mesi di palestra senza smettere e ho incominciato ad avere un dolore alla spalla. Non è acuto ma dura tutt'ora... cosa dovrei fare? Il medico di base mi ha detto di tenere ferma la spalla 10 giorni, lo sto facendo ma il dolore non passa... cosa dovrei fare?

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente, purtroppo, la spalla è una articolazione così ricca di strutture, che solo una attenta valutazione clinica ed anamnestica può indirizzare sulla necessità di eventuali accertamenti. Tutto questo non è possibile on-line e quindi se dovesse persistere il dolore, dovrebbe sottoporsi ad una visita ortopedica.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente 131XXX

La ringrazio. Farò al più presto una visita... spero che non sia qualcosa che rimane tutta la vita!

[#3] dopo  
Utente 131XXX

Ho fatto l'ecografia muscolo-tendinea alla spalla ieri. Il medico non ha diagnosticato niente. Il problema è che il dolore alla spalla permane e non so cosa fare. Che specialista dovrei consultare?

Grazie anticipatamente.

[#4]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Se l,ecografia non ha rilevato alterazioni tendinee, le consiglio di consultare un fisiatra per adeguato trattamento medico e fisioterapico. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi

[#5] dopo  
Utente 131XXX

Le vorrei dire anche un'altra cosa... io ho il sospetto che il dolore me lo terrò per tutta la vita. Vedo molte testimonianze di persone che hanno per anni il loro dolore e non è mai passato.. andrò dal fisiatra, ma mi sento un po' rassegnato. Scusi lo sfogo, ma 8 mesi non sono pochi e non sono 8 giorni...

[#6] dopo  
Utente 131XXX

La fisiatra ha diagnosticato una tendinite, nonostante l'ecografo non l'abbia vista.

Effettivamente applicando ghiaccio sto temporaneamente meglio.

Io da fine gennaio a inizio settembre di quest'anno ho ignorato il male (fine gennaio era il periodo in cui mi è venuto il dolore). Il male mi è venuto perché ho fatto 6 mesi di pesi al massimo senza riposo, quindi non è un mistero il perché mi è venuto il male.

Da inizio settembre ho cominciato a detendinare la spalla (ore e ore a detendinare). Devo dire che da allora mi sento meglio, molto meglio. Però io sono un perfezionista, il dolore c'è ancora anche se poco e vorrei arrivare a non aver più dolore per niente. (spero di non essere presuntuoso!)

Ultimamente ho anche cominciato ad applicare del ghiaccio (molto tempo, almeno venti minuti per volta); una volta ho anche detendinato mentre mettevo ghiaccio... certo sto meglio, anche nel lungo termine, sto sempre meglio, ma ripeto: sono un perfezionista, vorrei che fosse come l'altra spalla!

Mi confermate che se continuo così arrivo alla "sparizione completa del dolore"?

Io voglio prenotare un altro fisiatra perché la fisiatra che mi ha visitato prima era troppo lontana da dove abito io. Quell'altro fisiatra potrà visitarmi a dicembre o gennaio e io andrò dal fisioterapista... sempre che ce ne sarà bisogno (spero di no!)

[#7]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente, dovrebbe prima di tutto spiegarmi cosa intende per "detendinare la spalla". In secondo luogo non ha comunicato che tipo di fisioterapia le ha prescritto la collega fisiatra. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi

[#8] dopo  
Utente 131XXX

Vuol dire mettere il braccio verso giù, in modo da fare defluire tutto il sangue lì. Le mie conoscenze di medicina si fermano lì.

La fisiatra mi ha consigliato di fare sedute di laser Yag, ma per motivi di tempo ho detto che avrei preferito aspettare e prenotare in un centro più vicino a casa mia.