Utente cancellato
Buona sera vorrei un parere medico riguardo un dolore bilaterale al tendine d'achille.. Premetto che dopo circa 10 anni di inattivita' sportiva ho deciso di riprendere a correre. Ho subito avuto problemi al polpaccio destro(Bozza evidente sopra la tibia)con molto dolore.Ho interrotto la corsa per circa 15 giorni e poi ho ripreso di nuovo a correre. Di nuovo un infortunio al polpaccio destro mi ha costretto a fermarmi di nuovo. Nel frattempo ho notato che le 2 caviglie mi si erano gonfiate in modo evidente ma stranamente senza dolore. Mi sono rifermato per altri 15 giorni poi di nuovo ho ripreso. L'epilogo e' che adesso ho un dolore bilaterale ai tenini d'achille.Cosa posso fare per poter correre tranquillamente senza sentire dolori.. Correre 40 minuti al giorno sembra essere un buon toccasana,spero di poterlo fare anch'io..

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Esegua un consulto ortopedico per una diagnosi esatta su questa mialgia dei tricipiti surali, ossia i muscoli del polpaccio con la conseguente tendinopatia degli achillei.Quindi una eventuale ecografia e poi terapie idonee farmacologiche e fisiochinesiche le risolveranno i problemi.
Faccia attività motoria e sportiva dopo il consulto specialistico ortopedico e del Fisiatra, non esegua spontaneamente movimenti o attività che potrebbero pregiudicare ogni cosa.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
152769

dal 2017
Grazie dottore della sua celere risposta... Ho sospeso l'attivita' fisica ma sto facendo esercizi sulla tavoletta propriocettiva,dovrei smettere pure quella prima di un consulto ortopedico o posso continuare? grazie dottore.

[#3]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
La continui senza sforzi eccessivi, ma consulti lo Specialista quanto prima.
saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#4] dopo  
152769

dal 2017
Grazie di nuovo ,le faro' sapere cosa mi ha detto lo specialista.

[#5] dopo  
152769

dal 2017
Salve dottore, stamattina sono andato dallo specialista ma non sono stato soddisfatto.. ho una tendinite causata da sforzo eccessivo e credo che sia cosi visto che ho iniziato a correre in maniera eccessiva per le mie condizioni atletiche. Non mi ha proposto una ecografia,magari per stabilire l'entita' del danno..Mi ha detto di prendere degli aninfiammatori ma non mi ha detto neanche il nome del farmaco(a casa ho airtal 100 ne prendo 2 bustine al giorno per una settimana).Gli ho chiesto se era il caso di mettere i tullis quando riprendero' la corsa ma secondo lui non e' necessario visto che non ho il piede piatto.Allora gli ho chiesto di fare una visita dal podologo per vedere sulla pedana come appoggio i piedi,mi ha risposto che all'asl dove lavora non hanno questa pedana,ma devo andare da una sanitaria(mi ha detto il nome) per vedere questo appoggio.Praticamente gli proponevo io le cose e non lui ecco perche' non sono stato soddisfatto di questo dottore.Cosa ne pensa di questa diagnosi e se e' il caso di farmi vedere da un altro dottore(magari a pagamento)GRAZIE.

[#6]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Egr. signore, non c'entra nulla il podologo! Si rivolga ad un valido ortopedico e si faccia ben curare! Esegua anche della adeguata fisiochinesiterapia affidandosi ad un Fisiatra.
Cordiali saluti
















alessandrocaruso.me@katamail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#7] dopo  
152769

dal 2017
Salve dottore ho fatto 10 sedute di ionoforesi con il farmaco artrosilene e 10 sedute di ultrasuoni,obbiettivamente sto meglio ma la mattina quando mi alzo e appoggio i piedi a terra sento un po di fastidio che poi passa durante tutta la giornata.E' una cosa normale e posso quindi reiniziare ,con la dovuta calma , l'attivita' sportiva o dovrei effettuare qualche altra cosa tipo tecar? Grazie a presto.