Utente 127XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni, costituzione magra. Ormai mi rivolgo a questo servizio da quasi un anno (sezione neurologia), tuttavia vorrei sentire il parere di uno specialista in Medicina fisica e riabilitativa, nella speranza che possa avere un aiuto.
Ecco il mio problema, senso di sbandamento da seduto e mentre cammino, con una forte pesantezza dietro il collo, come se avessi un macigno. Inoltre in alcuni casi ho anche un seso di ubriachezza, in pratica come se dovessi svenire. Ho fatto di tutto (Rm encefalo, Rm cervicale, ansiolitici, oculista, otorino, cardiologo, neurologo), in poche parole tutti i medici hanno parlato di ansia perchè dagli esami non è stato riscontrato nulla. Solo dopo otto mesi di psicoterapia, riesco un pò a gestire questi sintomi.
Adesso, dato per scontato che si tratti di ansia o attacchi di panico visto che nella maggioranza dei casi ho la tachicardia e l'aumento della pressione, potrebbe essere che tutti questi sintomi siano il risultato di una patologia legata alla cervicale o ai muscoli del collo? Inoltre, mi chiedo, dalla Rm del rachide cervicale, si può notare una patologia legata alla cervicale o ai muscoli del collo?

[#1]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

avendo avuto la possibilità di leggere, solo in parte, la sua storia clinica in anamnesi, essendo abbastanza lunga,

mi sembra giusto e corretto consigliarLe una visita con relativo esame obiettivo da parte di uno Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione, con tutti gli esami in suo possesso già effettuati.

Darle un qualsiasi consiglio generico con il mezzo informatico non credo possa aiutarla.

Il collega valutando Lei ed i suoi esami, potrà sicuramente esserle d'aiuto e stilarle un eventuale piano di trattamento specifico.

Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)