Utente 191XXX
Salve a tutti fa un po soffrivo di un fastidio alla coscia sinistra e al ginocchio. corro da 10 anni e prima di quello pallavolo agonistici per altri 10. non corro da 3 mesi per il fastidio alla gamba in compenso faccio nuoto ma la corsa mi manca. Questo e il risultato del RMI:

. Modesta scogliosi sinistro-convessa con fulcro in L3
. Diametri del canale spinale nei limiti della norma
. Minimamente protruso in sede intraforaminale sinistra il disco intersomatico L3-L4
. Ad L4-L5 l'anulus deborda concentricamente con lieve prevalenza in sede intraforaminale destra dove giunge a contatto con la radice nervosa L4 corrispondente
' Minimamente protruso in sede mediano il fulcro intersomatico L5-S1
. Normale per intensita di segnale il cono midollare

Cosa devo fare e a chi mi devo rivolgere? vivo in olanda li il servizio sanitario non e dei migliori per cui volevo capire cosa mi sta succedendo e cosa devo fare per guarire e tornare a correre.

Grazie mille
chiara

[#1]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Egregia Chiara,
all'inizio della sua mail, parla di un fastidio a cario della gamba sinistra, ma poi non mi è chiaro se l'arto che Le da fastidio sia il destro o il sinistro; dall'esame RMN effettuato dovrebbe essere il destro l'arto che le da dolore e comunque si dovrebbe sottoporre ad un ciclo di trattamento riabilitativo con ginnastica per lombalgici (Back School) ed eventuale terapia antalgico strumentale e/o farmacologica (dalla scheda inviata, certamente non è il peso che Le comporta i disturbi riferiti). Tale terapia può esserLe suggerita da un Fisiatra, specialista al quale Le suggerisco di rivolgersi per una visita ed eventuali ulteriori indicazioni.
Sono certo che in Olanda sapranno seguire le indicazioni che Le verranno fornite in Italia

Cordiali saluti
Dr. Mirko Parabita

[#2] dopo  
Utente 191XXX

Salve

si errore di scrittura e la gamba destra che mi duole. Oggi ho visto il mio medico olandese e dice che in olanda non hanno la figura del fisiatra!!!!

come faccio? lui mi ha detto che hanno solo fisioterapisti, il problema e che l ultimo fisioterapiscta olandese che mi ha visto per la gamba dx si e limitato a sciogliermi il muscolo della coscia senza pensare di suggerirmi una risonanza magnetica.

Back school e un termine internazionale suppongo vero? devo capire come spiegare a questimedici oalndesi cosa ho e come curarla.

Attendo sua risposta

Grazie mille Dottore

[#3]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
E' vero, la figura dello specialista Fisiatra non è presente in tutte le Nazioni, essendo "relativamente" giovane come specializzazione.
Se Lei si trova in Italia, si faccia visitare qui da uno specialista che Le fornirà un piano terapeutico dettagliato, che verrà poi eseguito in olanda da un Fisioterapista, se invece si trova in Olanda si deve rivolgere ad un Ortopedico o ad un Medico dello Sport.

La Back School è un complesso di tecniche riabilitative mirate al soggetto con dolori lombari (low back pain) svolta da un Fisioterapista.
Certamente sapranno seguirla anche nei Paesi Bassi

Cordialità
Dr. Mirko Parabita

[#4] dopo  
Utente 191XXX

Salve

ieri incontro con fisioterapista olandese, (no fisiatra in Olanda) questo il resoconto:

la scoliosi che ho e' una scoliosi che non puo essere diciamo cosi raddrizzata, una volta che la scoliosi c'e', la spina dorsale non puo piu ritornare dritta.
Quello che normalmetne la fisioterapia fa e rendere forte i muscoli per sorreggere la spina.
Se il corpo e' deficiente in una parte occorre rendere molto efficiente un'altra parte per sorreggere la parte debole. secondo lui, con la terapia di esercizi che ha in programma per me, potro ritornare a correre in 6 settimane.

Posso avere una sua opinione riguardo a questo consulto?

Grazie mille

[#5]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Superato il periodo legato alla normale crescita ossea (periodo detto delo sviluppo) la ginnastica posturale correttiva non è in grado di riportare la colonna in condizioni fisiologiche (ossia normali) ma serve a prevenire l'insorgenza di ulteriori complicazioni ed ulteriori deformità ossee, pertanto quanto dettole dal Fisiterapista non è sbagliato; per quanto attiene i tempi di recupero, sinceramente, non avendola visitata, non posso esprimermi, ma, se il suo è solo un problema muscolare, con un buon programma di stretching e massoterapia è verosimile pensare che i tempi possano essere anche più brevi

Cordiali saluti
Dr. Mirko Parabita

[#6] dopo  
Utente 191XXX

grazie per la risposta dottore. perche se la scoliosi ce l ho gia dall eta delo sviluppo ho cominciato solo ora a sentirne gli effetti con formicolii sul piede e fastidio alla coscia? perche solo ora e non immediatamente dopo l eta dello sviluppo?

[#7]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
..perchè il corpo trova un equilibrio (posturale, appunto) che mima i difetti. La postura "perfetta" non esiste, ma per ognuno si cerca una postura adattata in relazione al quadro fisiologico personale (massa muscolare, pannicolo adiposo, per farle semplici esempi). E' possibile che sia accaduto qualcosa che le ha indotto una variazione su quella che era la sua "postura" alterando degli equilibri muscolari fin lì mantenuti; tenga presente che i paramorfismi (ossia gli atteggiamenti scoliotici) possono non dare alcun tipo di sintomo, fino ad età avanzata, pur essendo presenti dall'adolescenza. Il corpo cambia con l'età e anche le capacità di adattamento cambiano, se tutti i sintomi post-adolescenziali dovessero manifestarsi a 20 anni, passeremmo una vecchiaia molto, molto triste (e dolorosa!)
Dr. Mirko Parabita