Utente 991XXX
Sono un ragazzo di 27 anni dopo un incidente ad un ginocchio ho ripreso l'attività fisica però dopo un paio di mesi ho cominciato ad avvertire dolore agli adduttori ma l'ortopedico che mi stava curando mi dissi era normale solo che poi il dolore si fece più forte e si manifestò un'infiammazione del nervo sciatico con dolore alla coscia sinistra.Dopo un po questo dolore si spostò e ora avverto un fastidio che dal polpaccio va fino al piede.Ho fato una risonanza e si evince da questa che ho una voluminosa ernia fra L5eS1.Mi sono rivolto ad uno specialista in medicina fisica e riabilitativa e mi ha prescritto due cicli di RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE(20 sedute).Volevo sapere da lei dottore se è la terapia giusta e se posso fare altro, dalla visita fatta non si riscontrano ne deficit di forza ne deficit sensoriale e si riscontra la presenza di riflessi ottimali alla gamba sinistra dove ho il dolore.Grazie

[#1]  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Mi sembra che non ci sia nulla da eccepire a quanto prescritto il collega. Segua i suoi consigli.
Saluti
dr Pasquale Bergamo

[#2] dopo  
Utente 991XXX

Grazie mille per avermi risposto dottor Bergamo le volevo chiedere un ulteriore consulto, l'incidente al ginocchio che ho citato nella mia prima richiesta di consulto è una condropatia femoro- rotulea e inoltre dopo una rx al bacino ho scoperto di avere il bacino sotto livellato a destra di 1,2 cm.Le volevo chiedere se la condropatia ,che dalla risonanza risulta essere lieve,può essere dovuta a questo squilibro posturale e se l'utilizzo di un plantare può essere utile per il sotto livellamento del bacino e ultima domanda cosa posso fare per la condropatia.Grazie

[#3]  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Non credo che una condropatia (a 27 anni) possa dipendere da uno slivellamento del bacino tanto da costituire un problema. Le darà forse fastidio allorquando si flette sulle ginocchia, in quel caso eviti di faplo per un pò. Comunque se necessita di una correzione ortesica (plantare) lo chieda al collega che probabilmente le potrà consigliare un esame baropodometrico.
saluti
dr Pasquale Bergamo

[#4] dopo  
Utente 991XXX

Grazie mille dottore