Utente 272XXX
Buonasera,avrei bisogno di una risposta che serva a tranquillizzarmi.Ho subito, circa 3 mesi e mezzo fa,l'intervento di protesi all'anca con conseguente stupor del nervo femorale.Da allora è cominciato per me un calvario di ansia, preoccupazione e timore che la situazione non sia risolvibile.Accuso un forte senso di fasciatura a livello di ginocchio, rigidità e conseguente paura a camminare.Mi è stato prescritto un ciclo di 10 giorni al mese di elettrostimolazione,fisioterapia,cyclette e camminate.
Assumo anche 2 bustine di Normast 600 e 1 compressa di Superala al giorno ma la situazione permane. Sono stata avvisata che il periodo di riabilitazione sarebbe stato lungo, ma vorrei sapere qualcosa in più.Ringrazio di cuore chi risponderà a questa mia richiesta

[#1] dopo  
Dr.ssa Emy Brunello

32% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
SAN PIETRO IN CARIANO (VR)
SANTORSO (VI)
SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR)
MONTEGROTTO TERME (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Gent. Utente, Le confermo che la ripresa dopo lo stupor di un nervo (iatrogena, meccanica, etc.) è piuttosto lunga. Il tempo trascorso dall'intervento tuttavia avrebbe già dovuto garantire, in termini di ripresa, una certa percentuale di recupero. Le suggerirei di valutare, insieme al Curante, l'opportunità di integrare la sua terapia per bocca con della L-acetilcarnitina, eventualmente a dosaggi di 1 g al giorno, un integratore scevro da effetti collatreali ma generalmente piuttosto efficace nella ripresa funzionale del nervo. Chieda al Curante e non manchi di farmi sapere. Cordialità.
Dr.ssa Emy Brunello

[#2] dopo  
Utente 272XXX

La ringrazio gentilissima dottoressa per la sua disponibilità.In effetti, nella mia precedente richiesta, ho trascurato di dire che c'è stata una certa ripresa.Quello che attualmente mi preoccupa è la mia paura a camminare fuori casa senza qualcuno accanto e anche il non riuscire a quantificare i tempi per un completo recupero.Chi mi dice 6 mesi, chi di più..Le sembreranno richieste di poco conto ma, mi creda, spesso si trascura l'aspetto psicologico di queste problematiche.Una risposta di..incoraggiamento sarà molto gradita. Ancora grazie per la sua cortesia.