Utente
Buonasera, sono un uomo di 34 anni. In seguito a dolore cervicale mi sono rivolto al medico che mi ha prescritto una Rx dalla quale è risultata una spondilosi cervicale che interessa C"-C3 e C5-C6. Il medico mi ha prescritto delle iniezioni di Ketoprofene più un miorilassante (ora mi sfugge il nome). Sembrava ci fosse un miglioramento, ma alla fine dei 6 giorni di trattamento, il dolore è tornato. Mi sono rivolto ad un fisiatra il quale mi ha consigliato delle sedute di fisioterapia che devo iniziare. Oggi parlando con dei conoscenti, c'era un ragazzo che è osteopata (diplomato regolarmente). A questa persona ho parlato del dolore,ma non ho detto altro di Rx, diagnosi e prescrizioni che mi hanno fatto medico e fisiatra. Lui mi ha dtto che può farmi un trattamento, ha parlato di manipolazioni. Il mio dubbio e la mia domanda è: senza che abbia letto la RX e senza sapere con esattezza la diagnosi,può farmi questo trattamento? è sicuro?

[#1]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

rispondo direttamente ai suoi quesiti:

NO a tutti e tre i suoi punti interrogativi.

Il mio consiglio è quello di confrontarsi con il Suo Fisiatra di riferimento e valutare con lo stesso,

che conosce il Suo quadro clinico,

l'opportunità di effettuare tali trattamenti, chiedendo sempre al Suo Specialista di riferimento,

se conosce personalmente l':

"osteopata (diplomato regolarmente)",

a cui Lei fa riferimento.

Cordialità.

Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)