Utente 116XXX
Salve,
sono un ragazzo di 30 anni.
Mercoledì scorso durante il riscaldamento prima di iniziare una partita a calcetto, ho calciato il pallone e ho sentito immediatamente un forte dolore all'interno coscia dx.
Mi sono fermato subito e ho messo del ghiaccio. La sera stessa ho fatto una puntura di voltaren, ho messo un cerotto e applicato un fasciatura stretta alla coscia. Venerdi mattina a muscolo freddo sono stato dall'ortopedico previa ecografia che ha evidenziato uno strappo all'adduttore della coscia dx (uno di 2,6 cm e uno di 1,65 cm).
Il medico mi ha ordinato riposo assoluto per almeno 10 gg., dopodichè di iniziare fisioterapia, e nello specifico: massoterapia, laserterapia e ultrasuoni. Dovrò effettuare la visita di controllo ai primi di Maggio.
Volevo sapere se durante questo periodo, causa lavoro, stare seduto anzichè a letto può inficiare il recupero del muscolo e se devo, a 6 gg dall'accaduto, continuare a mettere ghiaccio o solo pomata e fascia elestica. Inoltre, vorrei qualche consiglio sulla pomata da utilizzare.. io uso la "Fastum" anche se molti mi hanno consigliato di utilizzare la "Italstadium schiuma" dicendomi che è più indicata per glia strappi.
Un mio amico mi ha parlato di un'apparecchio "Tecar" in grado di dimezzare i tempi di recupero...Lo consigliate?
In attesa di una vostra risposta invio i miei più cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Si le consiglio la tecarterapia sulla base della diagnosi della visita ortopedica e della ecografia. Effettivamente può accellerare la guarigione anatomica. Per la ripresa dell'attività sportiva invece consulti nuovamente lo specialista.
dr Pasquale Bergamo

[#2] dopo  
Utente 116XXX

La rigrazio per la risposta.
E per quanto riguarda lo stare seduto anzichè coricato, Lei pensa possa inficiare sul recupero?
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
no, non lo penso.
dr Pasquale Bergamo

[#4] dopo  
Utente 116XXX

Salve,
oggi ho incominciato la fisioterapia.
Per priama cosa mi ha visitato un dottore per "prescrivermi" la fisioterapia da svolgere, ossia: laser, ultrasuoni, tens e Tecar. Tutto per 10 sedute tranne la tecar da eseguire solo per 5.
Nei vari forum ho letto che i risultati con il Tecar si vedono se si fanno almeno 5 sedute... E' vera questa cosa? Bastano le 5 sedute prescitte dal medico per guarire?
Premetto che il dolore è molto diminuito e che riesco a camminare (anche se ancora non benissimo) senza stampelle, anche se preferisco non forzare e continuo ad utilizzarle. Posso cominciare a camminare senza o continuo ad utilizzarle?
Cordiali saluti